Prima Pagina | Politica società diritti | “Rafforziamo la nostra azione sul sociale e sul controllo del territorio”

“Rafforziamo la nostra azione sul sociale e sul controllo del territorio”

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
“Rafforziamo la nostra azione sul sociale e sul controllo del territorio”

Dichiarazione del Sindaco Giuseppe Fanfani

 

Attendiamo la conclusione del lavoro degli inquirenti prima di formulare una valutazione del gravissimo fatto di cronaca di questa notte al Pionta. Siamo probabilmente di fronte a un omicidio dettato da estremo disagio psicologico e sociale, stando almeno alle prime ricostruzioni e alle azioni che hanno contraddistinto in passato alcuni dei protagonisti. Questo non ci esime da una riflessione e da una conseguente azione su due questioni fondamentali: interventi sociali e controllo del territorio. L’omicidio di questa notte ha avuto probabilmente origine in un contesto psicologico personale molto difficile ma anche in una situazione sociale, quella dei protagonisti, molto delicata. L’Amministrazione comunale non può che confermare la sua scelta di dedicare gran parte delle risorse utilizzabili proprio alle politiche sociali per tentare di contenere la situazioni emarginazione e di disperazione personale.

Il secondo livello d’intervento è sul controllo del territorio che vede come elemento essenziale la collaborazione tra l’Amministrazione e le forze dell’ordine che rimangono il fondamentale presidio della sicurezza per tutti i cittadini. Sono in fase di collocazione la nuove telecamere per la videosorveglianza. I lavori si concluderanno il mese prossimo. Avremo complessivamente 87 telecamere: 20 sono già collegate, 29 installate e in attesa di collegamento e altre 38 in fase di collocazione.

Sarà fatta una ricognizione dei luoghi critici dal punto di vista del disagio sociale. Insieme alle altre istituzioni e al mondo dell’associazionismo e del volontariato verranno quindi verificate le nuove possibili azioni. Una particolare attenzione verrà dedicata, insieme ad Asl 8 e all’Università, all’area del Pionta dove convergono le competenze dei tre enti.

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0