Prima Pagina | Cronaca | L'Amanita Falloide colpisce ancora: due donne trasportate a Careggi

L'Amanita Falloide colpisce ancora: due donne trasportate a Careggi

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
L'Amanita Falloide colpisce ancora: due donne trasportate a Careggi

Per una delle due la situazione è grave

Due sorelle rumene di 37 e 42 anni, residenti a Bibbiena, sono state trasferite al reparto tossicologico di Careggi , per aver mangiato Amanita Phalloides.

Hanno iniziato a lamentare forti dolori, e si sono recate al Pronto Soccorso dell'ospedale casentinese. Sono state loro stesse a riconoscere il fungo velenoso ed indicarlo al micologo, che è stato chiamato per capire di che tipo di avvelenamento di trattasse. Per una delle due la situazione è piuttosto grave, ha fegato e reni fortemente compromessi, le servirebbe prima possibile un trapianto

Nel frattempo sono stati individuati e rintracciati altri componenti il nucleo familiare, che al momento non presentano sintomi. Saranno comunque sottoposti a tutti gli accertamenti del caso, vista la pericolosità del veleno del fungo.

 

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0