Prima Pagina | Politica società diritti | 15.000 EURO PER PERCORSI FORMATIVI RIVOLTI AI DETENUTI

15.000 EURO PER PERCORSI FORMATIVI RIVOLTI AI DETENUTI

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
15.000 EURO PER PERCORSI FORMATIVI RIVOLTI AI DETENUTI

Sono relativi al settore della ristorazione, il bando scade il 12 dicembre

 

Il Servizio Istruzione e Formazione professionale ha stanziato 15.000 euro per progetti orientativi e formativi rivolti ai detenuti della Casa Circondariale di Arezzo, per consentirne l’inserimento o il reinserimento nel mercato del lavoro e per contrastare la discriminazione dei soggetti svantaggiati. I progetti possono essere presentati e attuati da un singolo soggetto oppure da un’associazione temporanea d’imprese o di scopo (ATI/ATS), costituita o da costituire a finanziamento approvato, in quest’ultimo caso i soggetti attuatori devono dichiarare l’intenzione di costituire l’associazione e indicare il capofila sin dal momento della presentazione del progetto. Questi (che sia un singolo o un’associazione) ne possono presentare soltanto uno. L’obiettivo è quello di migliorare il reinserimento lavorativo di soggetti svantaggiati e combattere ogni tipo di discriminazione nel mercato del lavoro, attraverso attività di formazione professionale. I destinatari sono i detenuti della Casa Circondariale di Arezzo e i progetti, in termini di obiettivi e contenuti, dovranno essere inerenti al settore della ristorazione per una durata minima di 125 ore e un contributo orario massimo di 120 euro. Non sono ammissibili i costi indiretti di struttura ed è vietato proporre finanziamenti per corsi FAD e prodotti didattici già realizzati nell’ambito del progetto TRIO. Le domande devono pervenire al Servizio Istruzione e Formazione professionale entro le ore 13 del 12 dicembre 2013. Il bando può essere scaricato al link impiego.provincia.arezzo.it/formazione.

Per ulteriori informazioni: Numero Verde 800 440 440 e [email protected].

 

 

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0