Prima Pagina | Eventi e spettacoli | IL TAGLIO DELLA PIZZA DA' IL VIA AD AREZZO ALLA IX EDIZIONE DEL MERCATO INTERNAZIONALE

IL TAGLIO DELLA PIZZA DA' IL VIA AD AREZZO ALLA IX EDIZIONE DEL MERCATO INTERNAZIONALE

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
IL TAGLIO DELLA PIZZA DA' IL VIA AD AREZZO  ALLA IX EDIZIONE DEL MERCATO INTERNAZIONALE

Su iniziativa della Confcommercio con il sostegno di Comune e Camera di Commercio di Arezzo e la collaborazione di CNA, Federconsumatori, Coldiretti e Cia

 

Aperta l’attesissima tre-giorni di gastronomia e artigianato a tutto il mondo. Stand aperti dal primo mattino, fino a domenica 20, oltre 200 stand aperti no stop dalle 9 di mattina alle 2 di notte. Domenica in piazza Grande anche il MERCATINO DEI RAGAZZI DEL CALCIT


Si è aperta con un omaggio ad uno dei simboli della cucina italiana, la pizza, la IX edizione del Mercato internazionale dei prodotti tipici, ad Arezzo da venerdì 18 a domenica 20 ottobre.

Il taglio di una pizza lunga tre metri offerta dalla pizzeria aretina Al Fogher, ha dato il via ufficiale alla tre-giorni a tutta gastronomia e artigianato, con oltre duecento espositori in rappresentanza di molti Paesi, dall’Argentina alla Thailandia, dall’Europa al nord Africa.

Gli stand saranno attivi già dalle 9 del mattino e continueranno con orario no stop fino alle due di notte nei tre giorni del Mercato internazionale. La mappa dei sapori vede schierati i produttori agroalimentari della provincia in piazza San Jacopo, l’Associazione Macellai Aretini in piazza Risorgimento e nell’area compresa fra Eden, via Guadagnoli, via Niccolò Aretino, via Spinello e via Margaritone gli altri banchi italiani e stranieri, nella tradizionale confusione di geografia e colori. Tra le new entries di quest’anno, il banco con le specialità del Brasile, quello di biscotti made in Usa e quello di mobili e artigianato thailandese.

Venerdì si apriranno anche le collaterali di piazza Sant’Agostino, vera novità di questa nona edizione. Si parte dalle ore 10 con l’apertura del parco giochi Nemo, a base di gonfiabili e giochi vari per bambini a cura della Mc dynamic agency, si prosegue nel pomeriggio con i giochi e le letture in inglese a cura di Hello Children e con i laboratori di cucina per i più piccoli a cura della Banda dei Piccoli Chef della Lilt. Tutte le animazioni proseguiranno anche il sabato e la domenica.

Sempre in piazza Sant’Agostino alle ore 19 di venerdì arriva anche lo spettacolo di flamenco, seguito alle 20 dall’aperitivo offerto in piazza dalla Bottega degli Illustri. L’appuntamento con la danza torna sabato alle ore 21 con il tango. Sono aperte inoltre le iscrizioni alle visite guidate gratuite a cura del Centro Guide Arezzo e provincia. Tre i turni: sabato alle ore 15 e alle ore 16, domenica alle ore 11, per scoprire tante curiosità su  alimentazione, mercati, finanza e arte nei secoli in un itinerario di circa due ore. Le prenotazioni vanno effettuate al numero di telefono 334 3340608.

In occasione del Mercato internazionale, che nelle edizioni d’oro ha fatto registrare fino a 240mila presenze in soli tre giorni, molti negozi del centro storico di Arezzo resteranno aperti anche la domenica. Sempre domenica la proposta di intrattenimento e shopping di Arezzo si arricchirà con l’edizione straordinaria del Mercatino dei Ragazzi del Calcit in piazza Grande.

 

 

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0