Prima Pagina | Politica società diritti | “Il pompiere benzina non ne ha”, blitz di CasaPound ad Arezzo a sostegno dei Vigili del Fuoco

“Il pompiere benzina non ne ha”, blitz di CasaPound ad Arezzo a sostegno dei Vigili del Fuoco

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
“Il pompiere benzina non ne ha”, blitz di CasaPound ad Arezzo a sostegno dei Vigili del Fuoco
“Il pompiere benzina non ne ha”, questo il messaggio che CasaPound ha consegnato agli striscioni comparsi nella notte ad Arezzo. Un messaggio forte contro il dimezzamento dei fondi ai Vigili del Fuoco.
“I Vigili del Fuoco ad Arezzo e provincia – dichiara in una nota CasaPound – sono sotto organico e adesso anche senza benzina. Non bastava la scure della spending review governativa e neppure i tagli lineari del 35% che sul territorio nazionale hanno provocato una drastica riduzione di uomini e mezzi, già comunque carenti.”
“I nostri amministratori – afferma CasaPound – sono evidentemente troppo impegnati ad esibire stracci al vento per i vezzi bohémien di qualche assessore dandy e a svendere all'asta le autovetture della Polizia Municipale, poiché non hanno considerato neppure l'appello degli stessi Vigili del Fuoco che hanno protestato a gran voce a causa della fatiscenza delle strutture locali”.
“E' davvero singolare – prosegue CasaPound – come i nostri amministratori non trovino grottesco che piova all'interno di intere aeree di una caserma dei Vigili del Fuoco che hanno a disposizione carburante per i mezzi sufficiente soltanto per venti giorni ogni mese”.

 

“Non è ammissibile – conclude la nota di CasaPound – che si ignori l'appello accorato di chi lavora ogni giorno, in condizioni precarie, per garantire la sicurezza del nostro territorio. Non è tollerabile che Provincia e Comune di Arezzo utilizzino sempre la solita scusa del «non ci sono i soldi» e del «chiedete a Roma». Un ente locale ha il dovere di far sentire la propria voce e di mettere a disposizione tutte le proprie risorse per venire incontro alle esigenze prioritarie dei Vigili del Fuoco. Altro che Fanfastica, questa è la triste realtà di tutti i giorni.”
  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0