Prima Pagina | Politica società diritti | Polifonico: stamani la consegna dei riconoscimenti e stasera la premiazione finale

Polifonico: stamani la consegna dei riconoscimenti e stasera la premiazione finale

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
Polifonico: stamani la consegna dei riconoscimenti e stasera la premiazione finale

In palazzo comunale incontro tra coristi e autorità cittadine

 

 

 

Si conclude stasera alle ore 21 la 61° edizione del Concorso Polifonico Internazionale con la premiazione dei vincitori del concorso. La cerimonia si svolgerà nella Basilica di San Domenico in piazza San Domenico. Il programma della giornata conclusiva prevede inoltre alle 18.30 presso la Casa delle Culture l’esibizione della sezione femminile dell’Insieme Vocale Vox Cordis diretto dal maestro Lorenzo Donati.  

Questa mattina in sala di Consiglio Comunale incontro dei coristi con le autorità cittadine. Il Sindaco Fanfani ha ricordato come “Arezzo accoglie da 61 anni la più importante espressione della polifonia internazionale con confronti corali di altissimo livello. Le radici della città si fondano su Guido d’Arezzo e quest’anno l’atmosfera fantastica della basilica di San Domenico, con l’illuminazione che esaltava la Croce del Cimabue, ha reso questa manifestazione ancora più emozionante”.

Il Sindaco ha poi ringraziato tutti coloro che hanno consentito la realizzazione del Polifonico e il Vescovo che ha messo a disposizione la Basilica.

Ed è stato proprio il Vescovo a sottolineare come “è bello aprire gli scrigni della città alla cultura più alta e ad eccellenze venute da lontano”.

L’assessore alla cultura del Comune Pasquale Macrì si è ritenuto particolarmente soddisfatto che il nome di Arezzo sia sempre quello di “una città di arte e di cultura, passata e presente, che è simbolo di umanesimo, progresso della persona e crescita sociale”.

Dopo le parole di benvenuto e di congratulazione ai gruppi, il Presidente della Fondazione Guido d’Arezzo Carlo Pedini ha dato appuntamento al prossimo anno.

E l’assessore alla cultura della Provincia di Arezzo, Rita Mezzetti, nel ricordare il suo passato di corista e il suo grande amore per la musica ha precisato come l’impegno degli enti pubblici debba essere quello di sostenere quello che rappresenta  l’identità delle città che rappresentano.

Sono state poi consegnate le medaglie ufficiali appositamente coniate per l’occasione ai componenti la Giuria e ai Direttori di Coro che hanno partecipato a questa edizione. Un particolare riconoscimento è stato consegnato all’Arcivescovo Riccardo Fontana.

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0