Prima Pagina | Eventi e spettacoli | GIOSTRA: ANNULLO SPECIALE

GIOSTRA: ANNULLO SPECIALE

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
GIOSTRA: ANNULLO SPECIALE

 

Come è ormai tradizione, anche quest’anno, in occasione della Giostra di settembre, allo scopo di  diffondere tra i collezionisti la conoscenza della rievocazione storica che caratterizza la nostra città, il Circolo Filatelico e Numismatico “M Buonarroti” ha stampato apposite cartoline legate alla manifestazione e predisposto un annullo speciale realizzato da Franco Palazzini e raffigurante la Lancia d’Oro. Gli interessati potranno richiederlo presso lo sportello temporaneo di Poste Italiane il sabato 31 agosto dalle ore 13 alle 19 sotto le Logge del Vasari (angolo Corso Italia).

Le cartoline saranno reperibili presso le  Logge anche nella giornata di domenica 1 settembre dalle 9 alle 13 e nell’ingresso della Provincia in via Ricasoli dalle 9 alle 17.

Inoltre al fine di pubblicizzare ancora di più la nostra manifestazione giostresca, il Circolo ha coinvolto l’Istituzione Giostra del Saracino ed il Comune di Arezzo nel richiedere alle Poste l’emissione di un francobollo nell’ambito della serie dedicata alle più importanti iniziative folcloristiche italiane.

La prova generale dedicata a Guido Cinquini

Per un decennio Maestro di Campo in Piazza Grande

Sarà dedicata a Guido Cinquini (26 novembre 1910 - 4 maggio 1989) la prova generale in programma per venerdì 30 agosto. L’anteprima della 126esima edizione della Giostra del Saracino che vedrà protagonisti i giostratori di riserva sarà quindi corsa in memoria dell’autorevole e stimato Maestro di Campo che, negli anni Cinquanta per un decennio, svolse con impeccabile professionalità e competenza il prestigioso ruolo di massima autorità in campo.

Guido Cinquini ha sempre dimostrato passione per la Giostra del Saracino contribuendo con la sua autorevolezza a mantenere l’ordine tra le compagini giostresche. Le sue inappellabili decisioni hanno regolato in Piazza Grande lo svolgimento della sfida contro il Re delle Indie. La sua serietà e compostezza sono state esemplari per il regolare susseguirsi delle carriere dei giostratori e apprezzati dai quartieri e dagli appassionati di Giostra.

Al quartiere vincitore andrà una targa oltre alla porchetta premio della prova generale offerta ancora una volta dal Sindacato dei macellai della Confcommercio della provincia di Arezzo.  L’Associazione Macellai di Ascom, presieduta da Alberto Rossi, si è resa di nuovo sensibile alla rievocazione storica aretina contribuendo a  premiare il quartiere vincitore con un prelibato prodotto tipico del nostro territorio.

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0