Prima Pagina | Cronaca | RAPINA SUL TRENO – ARRESTATO 39ENNE

RAPINA SUL TRENO – ARRESTATO 39ENNE

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
RAPINA SUL TRENO – ARRESTATO 39ENNE

 

 

I Carabinieri della Stazione di Montevarchi hanno tratto in arresto un trentanovenne del Valdarno per tentata rapina aggravata e lesioni personali.

Verso le venti di ieri l’uomo, mentre si trovava sul treno, nel tratto tra San Giovanni e Montevarchi, si avvicinava ad un altro passeggero, un trentenne anche egli del Valdarno, chiedendogli  cinque euro. Al diniego ricevuto dal giovane, il 39enne lo aggrediva e tentava di rubargli un cellulare e un computer portatile.

Il capo treno, accortosi di quando stava succedendo, interveniva riuscendo a bloccare momentaneamente l’aggressore e richiedeva l’intervento dei Militari dell’Arma che, alla fermata di Montevarchi provvedevano a trarlo in arresto.

La vittima dell’aggressione, portata presso l’ospedale del Valdarno, riportava ferite giudicate guaribili in quattro giorni.

L’arrestato è stato tradotto dai Carabinieri presso la Casa Circondariale di Arezzo.

SAN GIOVANNI VALDARNO: RUBANO SU AUTO – ARRESTATI

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di San Giovanni Valdarno hanno tratto in arresto per furto aggravato un ventunenne brasiliano, residente in provincia di Siena e una quarantaduenne barese, residente in Valdichiana.

Nella serata di ieri i due, approfittando del fatto che un cinquantenne del Valdarno aveva parcheggiato l’autovettura nei pressi della propria abitazione, non chiudendola a chiave, si appropriavano di alcuni oggetti lasciati all’interno del mezzo e si dileguavano.

Il proprietario, accortosi di quanto era accaduto, richiedeva l’intervento dei Carabinieri che, giunti immediatamente sul posto, riuscivano a rintracciare poco lontano i due, che si erano però già disfatti della refurtiva.

L’uomo veniva ristretto presso la camera di sicurezza della caserma Carabinieri di San Giovanni Valdarno, mentre la donna in quella della caserma Carabinieri di Arezzo.

AREZZO: EVADE DAI DOMICILIARI – ARRESTATO BULGARO

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Arezzo hanno tratto in arresto per evasione un quarantatreenne bulgaro, residente ad Arezzo.

Verso le 20,00 di ieri una pattuglia dell’Aliquota Radiomobile, impegnata in un servizio preventivo di controllo del territorio, sorprendeva, fuori dalla propria abitazione il quarantatreenne, nei cui confronti era stata emessa la misura cautelare degli arresti domiciliari.

L’arrestato veniva ristretto presso una camera di sicurezza della caserma Carabinieri di Arezzo

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0