Prima Pagina | Arte e cultura | DALL’AUSTRALIA AL CASENTINO

DALL’AUSTRALIA AL CASENTINO

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
DALL’AUSTRALIA AL CASENTINO

Incontri e testimonianze tra passato, presente e futuro…

 

 

Alla vigilia dell’inaugurazione del restauro della Croce Monumentale del Pratomagno l’Unione dei Comuni Montani del Casentino, nell’ambito delle iniziative dell’Ecomuseo, la Proloco I tre confini e il Comune di Castel San Niccolò organizzano presso l’Ecomuseo del Carbonaio a Cetica per venerdì 26 luglioDall’Australia al Casentino”, Incontri e testimonianze tra passato, presente e… futuro.

Ore 16 saluti a cura delle autorità intervenute, introduce Andrea Rossi dell’Ecomuseo del Casentino, a seguire Alessandro Ercolani,La stagione dei grandi trasvolatori. Le imprese  e l’ultimo volo di Bert Hinkler. Testimonianze a cura di Victor  Caulfield, rappresentante della comunità australiana in Toscana  e di Giovanni Caselli.  

Lettura di brani a cura di Miriam  Bardini tratti dall’archivio storico di Castel San Niccolò riferiti al rinvenimento e alle cerimonie funebri di Bert Hinkler. Ricerche  a cura di Alessandro Ercolani.

Nella seconda parte introduce Nicoletta Nastagi, Voci e testimonianze di oggi.  FreiaMiddleton, guida turistica “Potenzialità turistiche del Casentino”, Rino Guastaldon, Responsabile Lions Club città di Bundaberg, Lisa Clifford, scrittrice “Raccontare il Casentino di ieri  e di oggi”.

Durante il pomeriggio: mostra di aeromodelli a cura di Luciano Zanchi, tra i quali un prototipo realizzato da Alessandro Ercolani, semi-riproduzione del “PussMoth” di Bert Hinkler.

19,30 Cena nella “Casa dei Sapori” dell’Ecomuseo  del Carbonaio.

Ore 21.00 videoproiezione in anteprima di alcune  sequenze tratte dal cortometraggio “In Pollo Veritas”, regia  di Linda Fratini. Video tra il fantastico e l’onirico che prende avvio dalla tragedia di Hinkler sul Pratomagno.

“Parallelamente all’intervento di recupero della Croce, vero e proprio riferimento simbolico e visivo delle due prime valli dell’Arno – ha commentato il presidente dell’Unione Umberto Betti -  ha preso avvio anche un percorso di lavoro, che vede coinvolti enti ed associazioni, verso la valorizzazione turistico–culturale del territorio interessato e questa iniziativa ne è un esempio. Si tratta infatti dell’inizio di un percorso di collaborazione tra l’Australia e il Casentino, che esula dalla tragedia di Hinkler, anche in veste turistica”.

 

L’iniziativa anticipa l’inaugurazione della Croce del Pratomagnodopo l’opera di restauro in programma per sabato 27 luglio. L’intervento è stato realizzato grazie a un protocollo cui hanno aderito la Provincia di Arezzo, Banca Etruria, la Soprintendenza BapSae di Arezzo, i Comuni di Loro Ciufenna e Ortignano Raggiolo, le Unioni dei Comuni del Pratomagno e del Casentino. Il programma della mattina di sabato prevede: alle 10 la celebrazione della Santa Messa da parte dei Frati Cappuccini di Certomondo; alle 11 la prima esecuzione del brano musicale dedicato alla Croce del Pratomagno, seguita dai saluti istituzionali; alle 11:30 la deposizione della corona di alloro al cippo di Hinkler con la cerimonia di alzabandiera, il saluto di Doug Trappett, Chairge’ d’Affaires dell’Ambasciata d’Australia in Italia, l’esecuzione degli inni nazionali di Australia e Italia e il volo di saluto dell’Aero Club “L. Centini” di Arezzo; seguirà una suggestiva dimostrazione con lo spettacolo di volo degli aquiloni a cura dell’associazione di aquilonisti umbri. Saranno allestiti stand gastronomici con prodotti tipici nell’area del parcheggio sottostante la Croce.

 

 

Informazioni

Unione dei Comuni. Centro Servizi Rete Ecomuseale 0575.507272-77

Pro Loco “I Tre Confini di Cetica” 333-1432812

 

 

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0