Prima Pagina | Politica società diritti | Ripenso ancora al Dr. Bondi sull’ILVA: ci vuole proprio un bel coraggio…

Ripenso ancora al Dr. Bondi sull’ILVA: ci vuole proprio un bel coraggio…

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
Ripenso ancora al Dr. Bondi sull’ILVA: ci vuole proprio un bel coraggio…

 

 

Non riesco, nonostante sia passato qualche giorno, a togliermi dalla testa le incredibili parole con le quali l’esimio Dr. Bondi (laureato in Chimica) ha “giustificato” l’elevata incidenza di tumori a Taranto: essendo una città portuale, ha avuto maggior disponibilità di sigarette e quindi c’è stato più ricorso al fumo…altro che dare la colpa all’inquinamento provocato dallo stabilimento ILVA, birbanti che non siete altro! Migliore rappresentazione dello stato indecente ed immorale in cui versa il nostro Paese non poteva essere essere data: mi vergogno, davvero, di essere un aretino come lui…

Fausto Tenti

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0