Prima Pagina | Politica società diritti | Fanfani: un sindaco che non tutela i nostri Ultimi ma tutela molto bene i Rom…..….

Fanfani: un sindaco che non tutela i nostri Ultimi ma tutela molto bene i Rom…..….

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
Fanfani: un sindaco che non tutela i nostri Ultimi ma tutela molto bene i Rom…..….

Repubblica Toscana – Già Granducato di Toscana

 

In occasione della nostra partecipazione alle elezioni comunali di Arezzo del 2011 definimmo Fanfani “Un sindaco che non tutela i nostri Ultimi”.

Due anni dopo dobbiamo completare questa definizione: non solo non tutela i nostri Ultimi ma tutela molto bene i parassiti extracomunitari: non ha infatti esitato a produrre, con la complicità di consiglieri di maggioranza e assessori, un danno erariale di circa 60.000 euro, facendo approvare un debito fuori bilancio per la realizzazione di un edificio destinato ai Rom, come ha recentemente stabilito dalla Corte dei Conti.

Si tratta dell’ennesima dimostrazione che non solo si fa sempre più urgente l’applicazione agli amministratori pubblici di un rigido Codice di Comportamento (come il Decalogo Solidale che il MAT propone da ben 24 anni…), ma soprattutto che, quando si vuole, in qualche modo i soldi si trovano, anche fuori dai bilanci comunali: peccato che li si trovi per dare sostegno alla peggiore genia extracomunitaria di parassiti e delinquenti che vive sulle spalle dei nostri poveri, i nostri infermi, i nostri anziani, le nostre giovani coppie, le nostre piccole imprese!

Le dimissioni immediate di un Sindaco che ha ricevuto una tale condanna sarebbero il minimo: ma non ci illudiamo perché, come constatiamo amaramente tutti i giorni, l’etica, la morale e la tutela della propria Terra e della propria Gente sono al giorno d’oggi merce sempre più rara.

 

 

Movimento Autonomista Toscano

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0