Prima Pagina | Eventi e spettacoli | PROSEGUE FINO AL 31 AGOSTO “OXJAM”, LA MARATONA DI OXFAM ITALIA PER BAND E DJ

PROSEGUE FINO AL 31 AGOSTO “OXJAM”, LA MARATONA DI OXFAM ITALIA PER BAND E DJ

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
PROSEGUE FINO AL 31 AGOSTO “OXJAM”, LA MARATONA DI OXFAM ITALIA PER BAND E DJ

Un concerto a Londra, un viaggio a Sarajevo, la produzione di un disco, una cena con il testimonial Saturnino, un provino, una photosession: questi i premi per le band e dj che si attiveranno contro fame e ingiustizia partecipando a Oxjam!

 

 

Prosegue fino al 31 agosto la “maratona musicale” della Ong Oxfam Italia “Oxjam - music for a change” che chiede a tutte le band e dj d’Italia di iscriversi al più presto e impegnarsi in prima persona contro fame e ingiustizie. Come? Suonando! La musica è uno dei canali più potenti di comunicazione e sensibilizzazione per temi quali la penuria di risorse nel pianeta, lotta alla fame, sostegno a piccole produzioni agricole nel sud del mondo.

Oxfam Italia mette a disposizione premi importanti per tutte le band che si impegneranno con Oxfam nel diffondere questi temi e partecipare ad una raccolta fondi. Per partecipare è sufficiente iscriversi sul sito www.oxfamitalia.org/oxjam e scaricare tutti i materiali a disposizione per gli iscritti.

Si chiede ai partecipanti di suonare, esibirsi, cogliere qualsiasi occasione e crearne di nuove per invitare il pubblico a piccole donazioni in favore di Oxfam.

Per le band più virtuose in palio premi prestigiosi: un concerto a Londra in occasione dell’Oxjam inglese, un viaggio in Bosnia dove Oxfam è presente con esibizione a Sarajevo, la produzione di un disco, una cena con Saturnino, bassista di Jovanotti e coautore di grandi hit come Ombelico del mondo, Penso positivo e Baciami ancora, una photo sessione con Alessio Pizzicannella, fotografo di Neil Young, Rolling Stones, Metallica, R.E.M., U2, Coldplay, Oasis, Negrita, per Times, Rolling Stone, Guardian, Observer; un provino con Adele di Palma, prima manager di Fabrizio De Andrè di cui ha curato la prima tournée, tra i suoi management e collaborazioni: Gianna Nannini, Daniele Silvestri, Samuele Bersani, John De Leo, Ivano Fossati.

Premi importanti per una missione importante: raccogliere fondi per combattere l’ingiustizia della povertà nel mondo, lavorando perché tutti abbiano il potere e le risorse per costruire il proprio futuro.

Oxfam è una confederazione internazionale specializzata in progetti di sviluppo e aiuto umanitario. È nata in Inghilterra nel 1942 ad opera di persone impegnate nel sociale e di accademici dell’Università di Oxford. Nel marzo 2012 - dopo alcuni anni di affiancamento alla Ong toscana UCODEP, attiva da trent’anni nella cooperazione internazionale - è nata ufficialmente anche nel nostro Paese Oxfam Italia.

 

Sin dalle sue origini Oxfam a livello internazionale si è legata alla musica con un binomio forte quanto naturale: Radiohead, Coldplay, Annie Lennox sono alcuni degli “ambassadors” della ONG. Anche in Italia Oxfam, seppure con una breve vita, ha già stretto relazioni importanti nel mondo della musica e dello spettacolo, amplificando il ruolo cruciale della ONG nell’impegno verso uno sradicamento delle cause dell’ingiustizia della povertà e verso un miglioramento della vita di migliaia di persone con interventi innovativi e concreti attraverso programmi di sviluppo, interventi di emergenza in occasione di crisi umanitarie, attività educative e campagne di opinione.

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0