Prima Pagina | Cronaca | “Per non aver commesso il fatto” assoluzione piena a don Giorgio Basacca

“Per non aver commesso il fatto” assoluzione piena a don Giorgio Basacca

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
“Per non aver commesso il fatto”  assoluzione piena a don Giorgio Basacca


L'avvocato Luca Fanfani ci ha comunicato il successo della giustizia nel procedimento a carico di un anziano e benemerito parroco del cortonese. I fatti sono noti: nel 2008 durante i lavori di restauro autorizzati nella canonica di Montecchio di Cortona, la ditta appaltatrice Tiberi aveva demolito uno stalletto sul consenso orale della Soprintendenza, senza attendere l' autorizzazione scritta. Nessun danno ambientale, recuperato un immobile di pregio nella sua linea originaria. Dopo anni di attesa e tribolazione, finalmente ha trionfato la giustizia. Il parroco non è stato solo assolto, ma il giudice ha utilizzato la più alta formula per scagionarlo riconoscendo che il reato in epigrafe, non era stato commesso.
C'è da augurarsi che in futuro non siano provocate azioni giudiziarie senza costrutto per rispetto alla gente e alla Magistratura.

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0