Prima Pagina | Eventi e spettacoli | A tutto Rock col Mengo Music Fest dal 2 al 5 Luglio

A tutto Rock col Mengo Music Fest dal 2 al 5 Luglio

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
A tutto Rock col Mengo Music Fest dal 2 al 5 Luglio

Da martedì 2 a venerdì 5 luglio al Parco di via Alfieri, in zona Tortaia e, per la prima volta, si aggiunge anche il Mengo by Night con lo Special Closing Party, sabato 6 luglio all'Officina7 di via Setteponti

Oltre 20 band ospiti, tra le guest principali i danesi WhoMadeWho, Blastema, Colapesce, Roberto Angelini, Fast Animals and Slow Kids, Management del Dolore Post Operatorio 

e tantissimi gruppi giovanili da Arezzo e provincia e da tutta la Toscana

Sabato 6 luglio si chiude con lo Special Closing Party all'Officina7 con ospiti The Horrors, direttamente dall'Inghilterra

 

Da martedì 2 a venerdì 5 luglio al parco di via Alfieri in zona Tortaia una nuova, scoppiettante, edizione del Mengo Music Fest. Quattro giorni di concerti, a partire dalle 18 con live no stop fino a mezzanotte, per la 9° edizione del festival musicale gratuito organizzato dall'Associazione Music! con il patrocinio e il contributo di Comune di Arezzo, Provincia di Arezzo, Regione Toscana e Dipartimento della Gioventù, e il contributo di Banca Etruria, Estra, Coingas, Atam, Arezzo Multiservizi, Pam, Ceres e Pagoda Bar.

“Confermiamo la nostra collaborazione a questa iniziativa – sottolinea l’assessore alle politiche giovanili del Comune Francesco Romizi. Questa nona edizione dimostra che quando c’è passione, anche con poche risorse, si riesce a realizzare grandi opportunità per la città ed in modo particolare per i giovani. Tengo a precisare il valore aggiunto di questo Festival anche per la sua localizzazione che valorizza e vivacizza una zona decentrata della città”.

Sostegno anche da parte dell’Amministrazione Provinciale. L’assessore Francesco Ruscelli: “un Festival che valorizza la creatività giovanile e che funziona. Grazie al lavoro che tanti volontari svolgono durante l’anno il Mengo è cresciuto ed è diventato un punto di riferimento estivo per Arezzo. Durante le serate sarà presente anche un nostro stand con i progetti Artù e Happy Night. Aspettiamo il 2014 per festeggiare il decennale”.

Spiega le finalità ed il programma il patron Paco Mengozzi: “ un’edizione che presenterà 20 band giovanili che abbiamo ascoltato durante l’anno e alle quali vogliamo offrire un palcoscenico e un’occasione di farsi conoscere. Ci saranno anche artisti nazionali ed internazionali e si concluderemo il Festival con la festa finale all’Officina 7 di via Setteponti”. 

Anche Federico Scapecchi dell’associazione Music sottolinea la soddisfazione per questa ‘edizione della resistenza’  realizzata grazie al lavoro di tanti volontari e presenta gli spazi della ristorazione e del Mengo market con prodotti artigianali del territorio.

 

La 9° edizione del Mengo Music Fest presenta alcuni tra i migliori gruppi emergenti locali e regionali insieme ad ospiti di spicco del panorama musicale nazionale e internazionale. Il festival intende proseguire il lavoro di sviluppo di un modello di cultura musicale estraneo alle logiche dei grandi eventi e dei nomi da alta classifica, un modello incentrato sul concetto di “diversità musicale”, una diversità da far apprezzare a fette sempre più ampie di pubblico attraverso un lavoro di talent scouting e di valorizzazione della grande qualità presente nel panorama indie italiano e straniero. Un lavoro che già è stato intrapreso e sviluppato con ottimi risultati di pubblico nelle ultime edizioni della manifestazione, con circa 75 band giovanili ospitate nelle ultime tre edizioni, affiancate da artisti di fama nazionale e internazionale. 

 

Ma non è tutto. Per la prima volta la manifestazione si concluderà con una serata speciale, il Mengo by Night, sabato 6 luglio all'Officina7 di via Setteponti. Uno Special Closing Party con la partecipazione di una delle principali band punk del panorama internazionale, direttamente dall'Essex inglese, THE HORRORS, oltre al meglio delle crew di djs e creativi di Arezzo e provincia. 

 

Il Mengo Music Fest prende il via martedì 2 luglio alle 18 con i Caramellow, Fumiprofumi, Telesplash e Temperature quattro gruppi emergenti della scena musicale di Arezzo e provincia, per poi proseguire con le guest nazionali, i CRAZY CRAZY WORLD OF MR. RUBIK, il trio bolognese di musica sperimentale che con la loro attitudine anarchica fondono l'elettronica al rock in chiave etnica e molti sono gli arrangiamenti ed i suoni che conducono l'ascolto verso lande africane e sudamericane. A chiudere la serata i FAST ANIMALS AND SLOW KIDS, la band di Perugia che con i loro live esplosivi sta entusiasmando il pubblico di tutti i migliori festival estivi in giro per l'Italia e con l'album Hybris, uscito il marzo scorso, sta raccogliendo critiche entusiasmanti. 

 

Il festival prosegue mercoledì 3 luglio, sempre a partire dalle 18, con altri gruppi emergenti del panorama musicale locale e regionale, Le Fumenta di Aldebaran, Metrodora e Idea Platonica, per poi proseguire con PALETTI, il polistrumentista bresciano che con il suo Ergo Sum, l'album uscito pochi mesi fa, ha ripreso a piene mani dalla migliore tradizione pop italica, unendoci suoni internazionali e testi dalla schiettezza disarmante. ROBERTO ANGELINI, chitarrista di scuola romana, già collaboratore di Max Gazzè, Carmen Consoli e Niccolò Fabi, prosegue la serata presentando il suo progetto cantautorale, lanciato nell'ottobre del 2012 con l'album Phineas Gage, che dopo il successo pop di Gatto Matto, ha dimostrato tutto il suo valore artistico. 

 

 

Chiude la serata COLAPESCE, il cantautore siciliano che deve il suo nome alla leggenda omonima e che sta girando l'Italia in lungo e in largo con il suo Un meraviglio declino, album uscito a gennaio 2012 e poi ripubblicato in una lussuosa edizione deluxe a febbraio dell'anno dopo. Uno  dei casi discografici più apprezzati, sancito dalla vittoria della Targa Tenco per la migliore opera prima e quello del PIMI per il migliore esordio del 2012. Due ciliegine sulla torta di un percorso in crescita fin dagli albori.

Giovedì 4 luglio il Mengo Music Fest presenta i gruppi di Arezzo e provincia Frame, Bugdub e Surfin Monkeys altre tre band emergenti da seguire con attenzione, per poi proseguire con i GO!ZILLA, il duo garage blues psichedelico formatosi a Firenze nel 2012 e influenzato dal sound della West Coast e dai singoli della prima fase punk, usciti in America nella seconda metà degli anni '60. Chiudono la serata i principali ospiti della 9° edizione del Mengo Music Fest. Direttamente da Copenhagen gli WHO MADE WHO, il trio nato nel 2003 dall'incontro tra il cantante e chitarrista Jeppe Kjellberg, proveniente dalla scena avant garde jazz, il bassista Tomas Hoffding, proveniente dalla scena indie-rock, e il batterista Tomas Barford, già nei Filur e al fianco di Kasper Bjorke e conosciuto anche come DJ con lo pseudonimo Tomboy. Il loro primo eponimo album viene stampato nel 2005 dall'etichetta tedesca Gomma Records, così come il secondo disco THE PLOT del 2009. Suonano insieme e remixano brani per gente come Daft Punk, LCD Soundsystem, Hot Chip e Digitalism e si inseriscono con naturalezza proprio in quella scena in bilico tra elettronica e indie-rock. Nel 2011 arriva il mini album KNEE DEEP, primo lavoro per la prestigiosa label teutonica Kompakt, con la quale pubblicano anche il terzo capitolo discografico BRIGHTER nel 2012. Il trio danese è difficile da definire, ma la loro musica ha uno suono solare e allo stesso tempo potente ed è stilisticamente e armonicamente avventurosa. I loro live sono sempre un'esperienza indimenticabile e sorprendente.

 

Venerdì 5 luglio si riparte alle 18 con i quattro gruppi emergenti provenienti da tutta la Toscana Shake, Modern Blossom, Quigoh e Lamente per poi proseguire con il MANAGEMENT DEL DOLORE POST OPERATORIO,  la band abruzzese reduce dall'esibizione sul palco del Concerto del Primo Maggio in Piazza San Giovanni a Roma, ormai entrata di diritto tra le formazioni più interessanti del panorama nostrano, dimostrando di avere, oltre ad una particolare capacità compositiva, anche un indiscusso impatto live. Chiudono la serata i BLASTEMA, la band protagonista all'ultimo festival di Sanremo, nella sezione Giovani, con il brano Dietro l'intima ragione. Durante l'estate 2013 i Blastema saranno di supporto al tour italiano degli Skunk Anansie ed all'unica data italiana dei Beady Eye (ex Oasis) a Pistoia Blues. 

 

Tutti le selezioni musicali durante i cambi palco saranno a cura degli Oops Fry e di Riccardo Paffetti e Samuele Bertocci

 

 

La 9° edizione della manifestazione si concluderà con una serata speciale, il Mengo by Night, sabato 6 luglio a partire dalle 23.30 all'Officina7 di via Setteponti. Uno Special Closing Party con la partecipazione di una delle principali band punk del panorama internazionale, direttamente dall'Essex inglese THE HORRORS, che presenteranno il loro djset tra rock, punk e garage. La band che si rifà esplicitamente al garage rock e in particolare ai Fuzztones, presenta comunque diverse affinità con moltissime altre storiche band punk come Misfits, nonché il loro primo singolo Sheena is a Parasite che richiama volutamente il famoso brano Sheena Is a Punk Rocker dei Ramones. Il Mengo by Night presenterà anche il meglio delle crew di djs e creativi di Arezzo e provincia, come Fake Disco, Social Kids, Amplifunk, Black Loops, Oops Fry, Samuele Bertocci, Chic Progressive, El Mariachi e Dbs project. 

 

 

La 9° edizione del Mengo Music Fest ospiterà anche la redazione di ARtù, il portale delle Politiche Giovanili della Provincia di Arezzo dedicato al mondo dei giovani, in tutte le sue sfaccettature. Un progetto che vedrà i giovani protagonisti della redazione impegnati in interviste, foto e commenti della serate del Mengo per poi essere presenti anche negli altri eventi in calendario questa estate tra Arezzo e provincia, a partire da Arezzo Wave Love Festival. 

 

Tutti gli appuntamenti del Mengo Music Fest sono a ingresso gratuito

Sempre attivi bar, ristorazione e il mercato di artigianato e gadget. 

 

Il Mengo by Night di sabato 6 luglio prevede un biglietto di ingresso, al costo di 10 euro in prevendita. Le prevendite sono disponibili presso: 

Officina7, via Setteponti 7/1, tel. 0575 370338 e 3456903828

Pagoda Bar, via Alfieri, 3493612698

Urban Cafè, via Giuseppe Pietri, tel 0575 26399

 

Per informazioni 3493612698 e 3391876729.

 HYPERLINK "http://www.mengomusicfest.com/"www.mengomusicfest.com

 

Arezzo, 20 giugno 2013

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0