Prima Pagina | Politica società diritti | Mattesini: è necessario l'elenco dei direttori sanitari

Mattesini: è necessario l'elenco dei direttori sanitari

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
Mattesini: è necessario l'elenco dei direttori sanitari

“Predisporre l’elenco nazionale unico per la selezione dei Direttori di struttura sanitaria complessa ed assegnare i posti. Anche la nostra Asl 8 risente negativamente della mancata applicazione del decreto legge 13 settembre 2012, n.158 ”

 

 

La Senatrice Donella Mattesini è la firmataria di un’interrogazione con risposta in Commissione Sanità, in cui viene sollecitata la costituzione dell’elenco nazionale di professionisti, funzionale all’individuazione dei Direttori sanitari di struttura complessa. “La redazione di tale elenco è prevista dal decreto legge 13 settembre 2012, n. 158, recante “disposizioni urgenti per promuovere lo sviluppo del Paese mediante un più alto livello di tutela della salute” – dichiara la Senatrice Donella Mattesini – laddove, all’art. 4 , comma 1, si sanciscono  nuove norme per lo svolgimento delle selezioni dei direttori di strutture complesse, con un elenco nazionale unico”. In tale decreto legge si prevede che almeno uno dei componenti della commissione destinata a selezionare ciascun direttore di struttura complessa, provenga da una Regione diversa rispetto a quella in cui ha sede l’Azienda la cui struttura è oggetto di selezione, che poi verrà realizzata attraverso sorteggio. “Tale elenco – continua Mattesini – non è stato ancora costituito dal Ministero della Salute e crea notevoli difficoltà nelle Asl dove è necessario indire concorsi per coprire posti vacanti: tale  mancata copertura, sta provocando ovunque precarietà del servizio: anche nella nostra Asl 8  il numero di posti di primario vacanti è cospicuo, nell’ordine delle dieci unità; la predisposizione dell’elenco nazionale risulta dunque urgente al fine di garantire l’efficienza e l’efficacia della Sanità Pubblica. Occorre che il Ministero intervenga tempestivamente, assolvendo a quanto previsto dalla normativa, con la redazione dell’elenco e l’assegnazione dei posti”.  

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0