Prima Pagina | Eventi e spettacoli | Al Giardino delle IDEE arrivano nuove sorprese

Al Giardino delle IDEE arrivano nuove sorprese

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
Al Giardino delle IDEE arrivano nuove sorprese

Sabato 24 marzo 2013 alle ore 17.00 ospite sarà il registra PUPI AVATI per la presentazione del libro “La grande invenzione” (Rizzoli editore).

 

“Per completare un programma invernale del Giardino delle IDEE” esordisce Barbara Bianconi “mancava un ospite di prestigio con il quale poter parlare di cinema”.

“Abbiamo infatti parlato di bellezze artistiche con Corrado Augias” – continua - “di una leggenda dell’alpinismo come Walter Bonatti con Rossana Podestà, di un grande giornalista come Enzo Biagi con le figlie Carla e Bice. Abbiamo anche presentato un romanzo corale bellissimo come quello di Franco di Mare. Abbiamo poi affrontato il tema del femminicidio con Dacia Maraini, presentato il libro dell’anno 2012 con Fulvio Ervas, parlato di musica con Paolo Belli, di cucina con Carlo Cracco, di ambiente con Mario Tozzi e di gialli e non solo con Marco Malvaldi”.

Libri per tutte le orecchie insomma.

“Ci avviamo alla conclusione di questo bellissimo inverno letterario” – segnala Riccardo Carnesciali – “parlando appunto di cinema con Pupi Avati, di politica con Antonio Caprarica, di amore e dintorni con Antonella Boralevi”.

“E ci saluteremo” – conclude – “sorridendo della genialità di Marco Presta”.

 

Veniamo al programma che ci attende.

Sabato 24 marzo 2013 alle ore 17.00 ospite sarà il registra PUPI AVATI per la presentazione del libro “La grande invenzione” (Rizzoli editore).

A condurre e moderare l’incontro Barbara Bianconi accompagnata da Andrea Bucciantini.

Pupi Avati è uno dei più amati registi del cinema italiano. I suoi ultimi film sono Gli amici del bar Margherita (2009), Il figlio più piccolo (2010), Una sconfinata giovinezza (2010), Il cuore grande delle ragazze (2011).

Sabato 6 aprile 2013 alle ore 17.00 ospite sarà il giornalista e volto noto della televisione ANTONIO CAPRARICA  per la presentazione del libro “Ci vorrebbe una Thatcher” (Sperling & Kupfer editore).

A condurre e moderare l’incontro Barbara Bianconi accompagnata dal giornalista Sergio Rossi.

Antonio Caprarica è stato commentatore politico dell’Unità e poi condirettore di Paese Sera. Tra il 1988 e il 2006 è stato successivamente a capo delle sedi di Corrispondenza della RAI a Gerusalemme, al Cairo, a Mosca, Londra e Parigi. Dopo tre anni a Roma come direttore di Radio Uno e dei Giornali Radio Rai, dal 2010 è tornato a dirigere la sede RAI nell’amata Londra. È vincitore di alcuni prestigiosi premi di giornalismo, fra i quali Ischia, Fregene, Frajese, Val di Sole, Barocco.

Sabato 20 aprile 2013 alle ore 17.00 ospite è la conduttrice televisiva e scrittrice ANTONELLA BORALEVI per la presentazione del libro “I baci di una notte” (Rizzoli editore).

A condurre e moderare l’incontro Barbara Bianconi accompagnata dall’insegnante Maria Romagnoli.

Scrittriceconduttrice televisiva e autrice televisiva italiana ha pubblicato il suo primo libro, Far salotto, nel 1985 per la Mondadori. Negli anni successivi ha continuato la sua attività di scrittrice pubblicando saggi sempre per la Mondadori e per Il Mulino, mentre del 2005 è il suo primo romanzo, Prima che il vento, pubblicato da Rizzoli e dal quale è stato tratto un film.

Sabato 27 aprile 2013 alle ore 17.00 ospite è il conduttore radiofonico MARCO PRESTA per la presentazione del libro “Il piantagrane” (Einaudi editore).

A condurre e moderare l’incontro Barbara Bianconi accompagnata da Nadia Frulli.

Marco Presta è uno dei migliori autori e conduttori radiofonici italiani.

In coppia con Antonello Dose anima da molti anni la mattinata di Radio 2 con «Il ruggito del coniglio».

Scrive su «Il Messaggero» e su «Il Misfatto », allegato satirico de «il Fatto Quotidiano».

“Siamo molto felici” – segnala Barbara Bianconi – “che il pubblico abbiamo apprezzato il programma del Giardino delle IDEE”.

“Un pubblico numeroso e appassionato” – conclude – “oltre ogni previsione che confidiamo continuerà a seguirci in questi quattro conclusivi incontri della stagione invernale”.

 

 

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0