Prima Pagina | Cronaca | CC AREZZO: FURTI SULLE AUTOVETTURE - IDENTIFICATI GLI AUTORI.

CC AREZZO: FURTI SULLE AUTOVETTURE - IDENTIFICATI GLI AUTORI.

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
CC AREZZO: FURTI SULLE AUTOVETTURE - IDENTIFICATI GLI AUTORI.

 

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Arezzo hanno denunciato in stato di libertà per furto aggravato e danneggiamento un 31enne della Provincia di Caserta e un 45enne della Provincia di Napoli, entrambi senza fissa dimora.

Nel periodo tra il 12 novembre e 23 dicembre dell’anno scorso un gruppo di quattro persone, in maniera sistematica, nell’arco delle ore notturne, commetteva una serie di furti su autovetture, circa ottanta, che provocava  un certo allarme sociale.

Il modus operanti era sempre lo stesso, mentre uno del gruppo faceva da “palo”, per avvisare se sopraggiungeva qualcuno che potesse disturbare la loro azione criminosa, gli altri rompevano i vetri laterali delle macchine parcheggiate in zone poco trafficate di Arezzo e asportavano rapidamente gli oggetti di valore custoditi nell’abitacolo dei mezzi.

L’attività di indagine condotta, senza soluzione di continuità dall’epoca in cui si verificavano i primi fatti, anche con l’ausilio di attività tecnica e mediante riscontri investigativi con altri Comandi dell’Arma, consentiva ai Militari del Nucleo Operativo e Radiomobile di Arezzo di identificare nel 31enne e nel 45enne due dei quattro autori della banda specializzata nella specifica tipologia di reati.

 

CC BIBBIENA: GUIDA SENZA ASSICURAZIONE – DENUNCIATO UN 55ENNE

I Carabinieri della Stazione di Badia Prataglia hanno denunciato in stato di libertà un 55enne Marocchino residente in Casentino per uso di atto falso.

Nell’ambito di un servizio di controllo del territorio, l’extracomunitario veniva fermato a un posto di controllo alla guida della propria autovettura e i Carabinieri accertavano che il tagliando dell’assicurazione esposto era falso e che l’automezzo quindi era privo di copertura assicurativa.

 

CC CORTONA: QUATTRO GIOVANI DENUNCIATI PER DROGA

I Carabinieri della Stazione di Lucignano hanno denunciato in stato di libertà quattro giovani tra i 15 e i 18 anni, tre della Provincia di Arezzo e uno della Provincia di Firenze, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Nell’ambito di specifici servizi finalizzati al contrasto della diffusione della droga, una pattuglia dei Carabinieri di Lucignano, nel transitare per la località Madonna della Quercia, notava prima un ciclomotore parcheggiato e poi i quattro giovani, che venivano sorpresi mentre stavano suddividendo in dosi della marijuana, dopo averla pesata con un bilancino.

Sul  luogo i Militari dell’Arma sequestravano circa 17 grammi di marijuana, suddivisa in sedici involucri in cellophane, un bilancino di precisione e due “grinder” in metallo.   

 

CC S.G.VALDARNO: INCAPPA IN UN POSTO GIOVANE DENUNCIATO PER DROGA

 

I Carabinieri della Stazione di Castelnuovo dei Sabbioni hanno denunciato in stato di libertà un minore degli anni 18 residente in Valdarno, per detenzione ai fini spaccio di sostanze stupefacenti.

L’altro ieri, a seguito della rapina verificatasi presso la banca del Monte dei Paschi di Siena in San Giovanni Valdarno, i Carabinieri del Comando Provinciale attuavano il “piano antirapina”, che prevede l’effettuazione di numerosi posti di controllo nell’area interessata all’evento.

Ad uno di questi posti di controllo i Carabinieri di Castelnuovo dei Sabbioni fermavano il giovane che,  alla guida di un ciclomotore, veniva trovato in possesso di circa 75 grammi di marijuana, confezionati in un'unica soluzione, dallo stesso tenuti in tasca.

 

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0