Prima Pagina | Politica società diritti | Mattesini: "Arezzo come una Groviera"

Mattesini: "Arezzo come una Groviera"

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
Mattesini: "Arezzo come una Groviera"

Dichiarazione del consigliere comunale Pdl Alessio Mattesini

 

Il Sindaco ha affermato che non riesce a capire quali sono le cause del perché, tanti aretini, ancora oggi votino il Popolo della Libertà. Forse il Sindaco ha mai fatto un giro in auto per la città? O e' rimasto in questi mesi chiuso in casa? Perché Arezzo e' diventata una ' Groviera'.

E' sotto gli occhi di tutti come questa città si sia trasformata da mesi in un percorso ad ostacoli, con buche enormi e pericolose, insomma una staffetta giornaliera in cui ogni aretino si misura per evitare di bucare una ruota o piegare un cerchione.

Per non dire di chi utilizza un mezzo a due ruote, moto o bicicletta, in questo caso si rischia davvero tanto a girare per Arezzo anche solo per andare al lavoro, visto che se il cittadino non riesce ad evitare la buca, la caduta comporta non solo il danno materiale ma anche soprattutto fisico.

Sono stati fatti tanti appelli e interrogazioni in Consiglio Comunale, affinché l'Amministrazione rispondesse alle sollecitazioni dei cittadini e intervenisse con la copertura delle buche e la messa in sicurezza delle strade, tanto rumore ma nessuna risposta, anzi la situazione si aggrava di giorno in giorno.

Al Prossimo Consiglio Comunale, porteremo le foto solo di alcune delle centinaia di buche sparse ad Arezzo, perché qui non si tratta solo di 'decoro' della città ma anche e soprattutto della sicurezza delle nostre strade.

Il Voto al Popolo della Libertà, credo, anzi ne sono certo, deriva dalla cattiva Amministrazione di questa città che, come dicono gli aretini, è diventata 'morta' e ormai senza futuro.

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0