Prima Pagina | Politica società diritti | “La cena del cuore” a Castiglion Fiorentino. Sarà acquistato un defibrillatore per la direzione didattica

“La cena del cuore” a Castiglion Fiorentino. Sarà acquistato un defibrillatore per la direzione didattica

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
“La cena del cuore” a Castiglion Fiorentino. Sarà acquistato un defibrillatore per la direzione didattica

 

Si chiama “La cena del cuore” ed è un’iniziativa dell’associazione “Obiettivo comune”, organizzata in collaborazione con la Fondazione Cesalpino e il 118.  Sabato 9 marzo alle 20, al circolo della Pieve di Chio a Castiglion Fiorentino,  è in programma una cena il cui ricavato sarà utilizzato per l’acquisto di un defibrillatore che sarà donato alla direzione didattica.

La consapevolezza che la presenza di un defibrillatore si renda sempre più importante, anche negli ambienti scolastici, ha spinto l’associazione castiglionese a impegnarsi su questo fronte, chiedendo la collaborazione di strutture preposte.

E da oggi, mercoledì 27 febbraio, prende il via la prevendita che andrà avanti fino a giovedì 7 marzo. I biglietti si potranno acquistare solo fino a quel giorno. Gli interessati possono rivolgersi alla Proloco, in piazza Risorgimento, aperta dal martedì al sabato dalle 10 alle 12 e il martedì e il venerdì anche il pomeriggio dalle 16 alle 18; oppure a Blujeansmania  (Corso Italia) e Agenzia Tre Emme (Via Umbro Casentinese) in orario di negozio. Per informazioni, contattare l’associazione “Obiettivo comune” al 338 5499220. 

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0