Prima Pagina | Cronaca | Una civiltà che non investe in cultura non è civile

Una civiltà che non investe in cultura non è civile

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
Una civiltà che non investe in cultura non è civile

Arezzo: grande manifestazione degli studenti degli istituti superiori in difesa della scuola pubblica e della cultura, contro i tagli devastanti per il futuro operati dai ministri in doppiopetto. Una manifestazione completamente autogestita, condotta in modo pacifico, con serietà e determinazione sugli obiettivi da raggiungere. Il corteo è partito dalla stazione alle 8.30 ed è terminato in piazza della Libertà quasi a mezzogiorno, con tappe in piazza San Francesco e piazza Grande dove si sono seguiti interventi e discussioni. Tanti, tantissimi ragazzi e ragazze; pochi, troppo pochi gli adulti presenti: qualche insegnante, qualche genitore, alcuni dei quali tra gli stessi  poliziotti. C’era solo un assessore, l’assessore ai lavori pubblici della Provincia, che con encomiabile coraggio ha partecipato ed espresso la grave situazione in cui egli stesso, e le Province, si trovano, ha affermato, ad operare. La manifestazione era degli studenti e loro la gestione: ma sarebbe l’ora che i cittadini tutti sostenessero il coraggio di chi osa farsi ascoltare, di chi osa informarsi, interrogarsi e interrogare. Il problema è di tutta la collettività. Chi scrive era lì nella triplice veste di insegnante, madre, ma soprattutto cittadina. Una cittadina che vorrebbe chiedere conto ai parlamentari aretini del loro operato, di come hanno votato, di quanto si sono opposti: di quanto, in definitiva, siano rappresentativi della nostra volontà. Una civiltà che non investe in cultura non è civile. Uno stato che taglia fondi all’istruzione lede un diritto fondamentale e taglia così, non solo il futuro di quei ragazzi che stanno formando il loro sapere, ma il futuro stesso, anche economico, di tutta la nazione. Ci sono eccellenti esempi di politiche ben diverse.

 

  

 

 

 

 

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Image gallery

Vota questo articolo

0