Prima Pagina | Politica società diritti | Primarie ed ampia partecipazione. Costituito il primo comitato aretino “per Alfano Presidente”

Primarie ed ampia partecipazione. Costituito il primo comitato aretino “per Alfano Presidente”

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
Primarie ed ampia partecipazione. Costituito il primo comitato aretino “per Alfano Presidente”

 

E’ costituito ad Arezzo il primo comitato “per Alfano Presidente”, in appoggio alla candidatura di Angelino Alfano come candidato premier per le prossime primarie del 20 gennaio.

A dare il sostegno al segretario nazionale del Popolo della Libertà sono il Coordinatore comunale di Arezzo Francesco Conti, il capogruppo in Consiglio comunale Francesco Francini e il Coordinatore della Giovane Italia Alessio Mattesini.

Ci attendiamo una grande partecipazione popolare ed un sostegno tangibile al quarantenne Alfano che si appresta a guidare il centro-destra in vista delle prossime elezioni politiche.

La battaglia che Angelino ha intrapreso per arrivare a questo importantissimo appuntamento elettorale rappresenta la nuova sfida che il Popolo della Libertà dovrà affrontare per il futuro.

‘Primarie ed ampia partecipazione’ deve essere il nuovo motto della politica.

Per contrastare l’antipolitica e il populismo occorre tornare tra la gente, nelle piazze e nelle sedi territoriali dei partiti.

Questo è ciò che il nostro popolo ci chiede ed è questa la sfida che siamo pronti a raccogliere “per Alfano Presidente”.

Francesco Conti

Coordinatore Comunale PDL Arezzo

Francesco Francini

Capogruppo PDL Comune di Arezzo

Alessio Mattesini

Coordinatore Giovane Italia Provincia di Arezzo

 

“La Giovane Italia di Arezzo sostiene Alfano alle primarie del Pdl”

 

Il Coordinamento della Giovane Italia di Arezzo, in rappresentanza del movimento giovanile del centrodestra, dichiara il proprio sostegno ad Angelino Alfano, candidato per le prossime primarie del Popolo della Libertà.

Ad affermarlo il coordinatore provinciale Alessio Mattesini, che definisce le primarie nel centrodestra come un elemento fortemente democratico, che darà vita ad un’ampia partecipazione popolare lasciando ai cittadini la possibilità di esprimere chi sarà il nuovo candidato Premier per il centrodestra.

 

“Sono molte le ragioni che ci portano a sostenere Angelino Alfano, ma nello specifico ci riconosciamo nella sua forte determinazione a mettere al centro il valore della famiglia, della politica del merito come unico vero trampolino di lancio per i giovani, della politica del rigore unito a scelte di sviluppo. Ci riconosciamo poi nei primi impegni presi da Alfano quali l'abbassamento della pressione fiscale e l'eliminazione dell'IMU sulla prima casa. Porteremo su tutto il territorio provinciale il suo programma nella certezza che è quello giusto per l’Italia che vogliamo. In questi giorni e già in queste ore stiamo raccogliendo le firme a sostegno della candidatura di Alfano, che dovranno essere presentate entro domenica 25 novembre”, prosegue Mattesini.

 

“Condividiamo in pieno la linea politica adottata dal nostro Segretario Nazionale, e lo dimostra - non per ultimo - la scelta di accorpare le elezioni che ha evitato agli italiani di pagare una ‘nuova tassa’ di circa 100 milioni di Euro. L’election day fortemente voluto dal Segretario ha evitato che il Pd, per strategie elettorali, addossasse ai cittadini un ulteriore costo della macchina pubblica. Il calendario delle primarie, scaglionato in Regioni, prevede che in Toscana si voti il 20 gennaio prossimo; nel frattempo porteremo in mezzo alla gente le idee e valori di un grande leader come Alfano.

 


Alessio Mattesini

Coordinatore Provinciale Giovane Italia Arezzo

 

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0