Prima Pagina | Politica società diritti | PRIMARIE CENTROSINISTRA: 100 UFFICI ELETTORALI APERTI IN TUTTA LA PROVINCIA

PRIMARIE CENTROSINISTRA: 100 UFFICI ELETTORALI APERTI IN TUTTA LA PROVINCIA

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
PRIMARIE CENTROSINISTRA: 100 UFFICI ELETTORALI APERTI IN TUTTA LA PROVINCIA

IMPORTANTE ISCRIVERSI PRIMA DEL 25 NOVEMBRE.

Marco Meacci; "Stiamo scrivendo una pagina inedita e positiva per la politica italiana. Mobilitazione senza precedenti"

Continua la mobilitazione del Partito Democratico per le primarie del centrosinistra: in questi giorni su tutto il territorio provinciale saranno aperti quasi un centinaio di uffici elettorali per l'iscrizione all'albo degli elettori del centrosinistra, requisito necessario per votare il 25 Novembre. Grande l'impegno dei Circoli del PD che con centinaia di militanti sta preparando al meglio questo importante appuntamento, insieme con SEL e PSI.

Il Coordinamento Provinciale PD raccomanda vivamente a tutti coloro che vogliono prendere parte alle elezioni primarie di iscriversi all'albo prima del 25 Novembre così da agevolare il lavoro dei volontari nella giornata del voto, evitando anche il rischio di code ai seggi in quella data. L'elenco completo degli Uffici Elettorali aperti è consultabile sul sito internet www.primarieitaliabenecomune.it e sul sito del Coordinamento Provinciale PD (pdarezzo.wordpress.com) e costanti aggiornamenti sono visibili sulla pagina facebook del Coordinamento (www.facebook.com/Coordinamento.Provinciale.di.Arezzo)

Per la registrazione è necessario portare con sè la propria tessere elettorale e un documento di riconoscimento valido. Ci si può registrare in ogni ufficio elettorale della provincia, ma è consigliabile farlo negli uffici elettorali aperti nel proprio comune (così saranno date indicazioni più precise sul seggio assegnato)

E' possibile iscriversi anche on line, ma è comunque necessaria la successiva convalida presso gli Uffici Elettorali

Al momento della registrazione all'albo verrà rilasciato all'elettore il "Certificato di elettore del centrosinistra" da portare con sè il 25 novembre.

"In questi giorni stiamo scrivendo una pagina inedita e positiva per la politica italiana" dichiara Marco Meacci, Segretario Provinciale del PD "Le nostre Primarie sono la miglior risposta alla crescente disaffezione per la politica e intercettano il grande bisogno di partecipazione democratica che è proprio dei nostri concittadini. I dati sulle iscrizioni raccolte sono per ora molto confortanti e confermano l'attesa e l'interesse per questo appuntamento: da parte nostra abbiamo messo in campo un impegno mai visto in precedenza, con un livello di mobilitazione e di organizzazione davvero straordinario. A questo proposito voglio ringraziare le centinaia di nostri militanti che col loro contributo stanno rendendo possibile tutto questo"

Per ogni informazione si può contattare il Coordinamento Provinciale PD, p.zza Sant'Agostino 20 Arezzo, tel. 0575.354821

 

INDICAZIONI GENERALI:

Quando si vota: le primarie si svolgono domenica 25 novembre 2012, dalle 8 alle 20. L’eventuale secondo turno si svolge domenica 2 dicembre 2012, negli stessi orari.

Chi può votare: tutti gli elettori over 18 alla data del 25 novembre che sottoscrivono il pubblico Appello di sostegno della Coalizione di centro sinistra “Italia Bene Comune” e dichiarano di riconoscersi nella sua Carta d’intenti; i cittadini dell’Unione europea residenti in Italia e i cittadini di altri Paesi in possesso di regolare permesso di soggiorno e di carta di identità.

L’Albo: ci si dovrà iscrivere dal 4 al 25 novembre 2012 versando un contributo di due euro e a quel punto si riceverà un certificato di elettore della Coalizione di centro sinistra. L'iscrizione avviene presso gli Uffici Elettorali il cui elenco è consultabile sul sito www.primarieitaliabenecomune.it o, per quanto riguarda la nostra provincia, nel sito del Coordinamento Provinciale di Arezzo http://pdarezzo.wordpress.com

Come si vota: occorre esibire al seggio un documento di identità, la tessera elettorale e il Certificato di elettore della Coalizione di centro sinistra “Italia Bene Comune”. Ogni elettore può votare solo nel seggio che include la propria sezione elettorale esprimendo un’unica preferenza in corrispondenza del candidato prescelto. Non sono ammessi al voto per le primarie coloro che non abbiano sottoscritto il pubblico Appello e la Carta di intenti della Coalizione di centrosinistra “Italia Bene Comune” o coloro che svolgano attività politica in contrasto con la Coalizione di centro sinistra “Italia Bene Comune”. Il Coordinamento nazionale adotta delibere attuative relative al voto degli italiani all’estero, degli studenti e dei lavoratori domiciliati fuori dalla regione di residenza, nonché ai seggi speciali.

I seggi: Restano aperti domenica 25 novembre 2012 (e in caso di ballottaggio il 2 dicembre) dalle 8 alle 20. Son composti da un presidente e da due scrutatori assicurando nel seggio una reale pluralità di presenze politiche. Ciascun candidato potrà designare rappresentanti di lista.

Il ballottaggio: qualora nessuno dei candidati abbia raggiunto il cinquanta per cento più uno dei voti validi, viene fissato per il 2 dicembre 2012 il ballottaggio fra i due candidati più votati al primo turno. In caso di parità di voti fra il secondo ed il terzo candidato si procede come da legge elettorale per le Province e i Comuni. Potranno parteciparvi anche coloro che dichiarino di essersi trovati, per cause indipendenti dalla loro volontà, nell’impossibilita’ di registrarsi all’Albo degli elettori entro il 25 novembre, e che, tra il 27 novembre e l’1dicembre si iscrivano all’Albo degli elettori. Al secondo turno e’ proclamato eletto il candidato che ha ottenuto il maggior numero dei voti validamente espressi.



  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0