Prima Pagina | Economia e lavoro | TECNOLOGIE ICT E GREEN ECONOMY L’INNOVAZIONE ARRIVA DAI POLI

TECNOLOGIE ICT E GREEN ECONOMY L’INNOVAZIONE ARRIVA DAI POLI

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
TECNOLOGIE ICT E GREEN ECONOMY  L’INNOVAZIONE ARRIVA DAI POLI

Si parla tanto di innovazione come chiave di svolta per superare la crisi ma non si spiega come oggi un’azienda medio piccola del nostro territorio, attanagliata dalle tante difficoltà e problemi quotidiani, possa farla praticamente.

 

 

“La strada maestra per fare innovazione, specie per le PMI che non riescono ad organizzare al loro interno strutture di ricerca e sviluppo, è la collaborazione con le università e il trasferimento alle aziende della conoscenza delle attività dei poli innovativi e dei progetti tecnologici realizzati dai vari gruppi di ricerca in ambito universitario – spiega Fabrizio Bernini, Vice Presidente di Confindustria Arezzo con delega all’innovazione – per le imprese è fondamentale anche  conoscere le modalità di adesione alle reti tecnologiche e le agevolazioni finanziarie  disponibili nell'ambito dei bandi regionali di servizi qualificati. Proprio per questo, invitiamo le aziende dei settori ICT, energie rinnovabili, edilizia sostenibile, logistica ed engineering, a partecipare all’incontro che abbiamo organizzato per giovedi 15 novembre in collaborazione con  il Dipartimento di Ingegneria della Università di Siena, nel corso del quale verranno presentati i poli di innovazioni Polis e Politer ed i progetti universitari in materia di tecnologie ICT per la Green Economy. Ascolteremo poi l’esperienza diretta dalla voce delle aziende e illustreremo   le opportunità di finanza agevolata esistenti in materia di innovazione”.

 

Il panel dei relatori sarà composto da professori universitari e da imprenditori impegnati in progetti ad alta componente innovativa. Dopo l’introduzione ai lavori del Direttore di Confindustria Arezzo Massimiliano Musmeci, parleranno i professori: Giuliano Benelli sul Polo per le tecnologie per la città sostenibile, Alberto Toccafondi sul Polo ICT e robotica e Antonio Vicino sul ruolo della domanda attiva nelle reti di distribuzione dell’energia. Le esperienze delle imprese nella Green Economy verranno invece raccontate da  Walter Mosa (Power One), che parlerà di soluzioni tecnologiche dell'aziende, energia rinnovabile e collaborazioni con enti universitari; Fabrizio Bernini (Zucchetti centro Sistemi) che illustrerà alcuni progetti realizzati ad alta componente innovativa come i veicoli elettrici; Michele Gabiccini (Arredo-line Costruzioni) che relazionerà su edilizia sostenibile, con un focus su costruzioni industriali in legno. Infine l’intervento di Angiolo Balducci (Arponi srl) su sistemi di controllo e monitoraggio dell’emissione di polveri sottili in ambienti industriali o domestici.

L’incontro, che si terrà presso la sede di Confindustria Arezzo (Via Roma, 2), inizierà alle ore 15.

 

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0