Prima Pagina | Lettere alla redazione | Bertoldino e i festeggiamenti alla città di Ozzera

Bertoldino e i festeggiamenti alla città di Ozzera

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
Bertoldino e i festeggiamenti alla città di Ozzera

Dal contado della città di Ozzera un’urlo di gioia misto a dolore sale fino al colle di San Donato, scendendo fin giù verso Via Cesalpino al numero 2 e qualche cosa.

E’ l’architetto Bertoldino, svegliato dal rombo dei tamburi dell’araldo del comune che leggeva il seguente proclama: L’Ufficio Edilizia amplia il servizio di consulenza per le pratiche edilizie ai professionisti ed ai cittadini al martedì ed al giovedì pomeriggio dalle ore 15:30 alle ore 17:30. Così il nostro villico architetto non dovrà più arrossire quando grazie alla sua ignoranza busserà a quelle porte e non si sentirà più dire - SI !…. LEI COSA ….. NO !

Caro il mio Bertoldino sei contento?

Forse mi risponderai non lo so.

Io ti dico che ancora una volta la Signoria ti ha dato un puffetto sulla guancia.

Forse perché siamo nei giorni di Alloween (dolcetto scherzetto) forse perché ancora una volta ti vuole avvolgere nelle sue calde braccia. Così tutto contento te né starai nel tuo ufficio aspettando la Mail che ti dirà quando andare. Oppure la mattina inizierai a comporre quel numero che sognerai anche la notte e che ti dirà …. Al momento l’ufficio desiderato non è contattabile. Allora salirai il colle e tutto sudato con le narici gocciolanti arriverai allo sportello dedicato e ti sentirai dire i numeri sono finiti o i quadratini sono tutti pieni. Allora ridiscenderai la strada fatta poco prima e te ne tornerai al tuo ufficietto del contado meditando sul tuo domani.

Ripenserai  ha quanto era bello quando andavi lì - ti mettevi a sedere e aspettavi il tuo turno, senza fogli o fogliettini da riempire. Mail da spedire o telefonate da fare.

Ti diranno che sei antiquato, che oggi tutto viaggia tramite Web che così ci sarà più tempo per le istruttorie, e che la tua presenza era da ostacolo al buon funzionamento degli uffici.

Caro Bertoldino io un suggerimento ce l’ avrei, stattene nel tuo Ufficio al calduccio e mettiti l’anima in pace. Sei solo un numero e una percentuale.

 

In bocca al lupo Bertoldino!

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0