Prima Pagina | Politica società diritti | Il rispetto e la leale collaborazione

Il rispetto e la leale collaborazione

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
Il rispetto e la leale collaborazione

 

 

Parafrasando la compagna Mango (Segretaria Regionale del PDCI) viene da dire che – nella realtà delle cose - rivoluzionario non è chiedere scusa, bensì dire la verità. Infatti, non conoscendo per niente lo sviluppo della vicenda Nuove Acque, né gli antefatti, né gli annessi e neanche i connessi, prima di assumere una (comprensibile) difesa d’ufficio, ella doveva meglio informarsi: per esempio in quale sede politica - non solo della FdS, ma addirittura all’interno del PDCI aretino e provinciale - è stato deciso di far rinnovare (dopo 8 anni) l’incarico di Cateni all’interno del CdA di Nuove Acque. Detto questo per la precisione, l’unico modo per ristabilire un leale rapporto di collaborazione e fiducia reciproca (finalizzato alla prosecuzione dell’esperienza unitaria della FdS) è quello – per le segreterie provinciale e comunale di Arezzo di Rifondazione Comunista -  di non accettazione della nomina o di dimissioni, in totale aderenza e continuità con le posizioni da sempre tenute dalla Federazione della Sinistra (tutta, senza se e senza ma) sul tema della gestione pubblica dell’acqua e della ripubblicizzazione dei Servizi Idrici Integrati (come purtroppo il nostro) disgraziatamente già caduti nelle mani di pescecani privati famelici e senza scrupoli. Vedete, a noi non stupisce il comportamento del PD – partito ormai trasformatosi in una Società per Azioni, a tutti gli effetti del Codice Civile – ma quello di altri, che non dovrebbero fargli da sponda: i quali altri sapevamo benissimo che sarebbe stato inconcepibile il solo pensare di rientrare, per di più con un Presidente-Soldatino come Nannini, nel CdA di Nuove Acque.

Arezzo, 26.10.2012

La Segreteria Provinciale di Rifondazione Comunista

La Segreteria Comunale del Circolo “A. Giusti” di Arezzo di Rifondazione Comunista

 

 

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0