Prima Pagina | Lo Sport | Edizione autunnale del Trekking Urbano

Edizione autunnale del Trekking Urbano

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
Edizione autunnale del Trekking Urbano

Appuntamento sabato 27 ottobre con “Storie comuni di uomini e donne non comuni”

   

 IX edizione del Trekking Urbano, un’esperienza originale che tonifica mente, cuore e muscoli alla scoperta del volto più autentico delle città italiane. Ad Arezzo l’iniziativa è promossa dal Comune con la collaborazione dell'Associazione Nazionale Guide Turistiche e dal Club Alpino Italiano di Arezzo.

L’appuntamento è per sabato 27 ottobre: le partenze dei gruppi, composti rispettivamente da un massimo di 100 persone, sono fissate il mattino alle ore 9 e il pomeriggio alle 15 presso il centro di accoglienza e informazione turistica “Benvenuti ad Arezzo 2” di Piazza della Repubblica (stazione ferroviaria). I gruppi saranno accompagnati dalle guide turistiche del Centro Guide di Arezzo e Provincia e daranno il loro apporto scientifico e di guida nei luoghi visitati alcuni soci ed “amici storici” della sezione CAI di Arezzo. Il percorso è semplice e adatto a tutti: ha una lunghezza di circa 5,9 chilometri ed un tempo di percorrenza stimato in tre ore e trenta. La partecipazione è gratuita. 

Il titolo dell’edizione autunnale della manifestazione Trekking Urbano 2012 è “Storie comuni di uomini e donne non comuni” e proprio per dare rilievo a questo tema,  la sezione del Club Alpino Italiano di Arezzo, che quest’anno celebra il 40° anniversario dalla fondazione, ha proposto un itinerario dedicato alla memoria di Ivan Bruschi, ideatore della Fiera Antiquaria cittadina e secondo Presidente della Sezione CAI di Arezzo. 

Il percorso prende il via dall’antico colle del Pionta ricco di reperti archeologici e, traversata la ferrovia, giunge nel cuore della città: anfiteatro romano, scavi di Colcitrone, piazzetta S. Niccolò, piazza S. Francesco. Giunti poi dinanzi all’imponente facciata della Pieve di S. Maria è prevista una sosta alla collezione d’arte “Casa Bruschi” luogo di residenza dell’Antiquario oggi affidato alla gestione della Fondazione Bruschi – Banca Etruria. Da qui si riparte in direzione della piaggia del Murello, per poi ridiscendere la ruga mastra fino a S. Maria in Gradi e da qui per via delle Fosse raggiungere S. Clemente tra importanti ricordi della millenaria tradizione Camaldolese. Quindi attraverso la passeggiata Maetzke si risale a S. Pietro, cuore religioso e civile della città, sede del Comune, della Provincia e della Cattedrale aretina per poi arrivare alla casa natale di Francesco Petrarca, via della Torre Rossa dominante la vasariana Piazza Grande e infine il poggio di San Donato con la sua Fortezza Medicea. 

L’iniziativa si avvale anche della disponibilità di Banca Monte dei Paschi di Siena che consentirà l’apertura al pubblico del sito archeologico presente nei locali della filiale di Corso Italia, 221 e della Fondazione che per l’occasione apre ai partecipanti la preziosa Casa Museo. 

Il Quartiere di Porta del Foro metterà a disposizione la propria sede per la realizzazione del buffet offerto dalla Pro loco di Faltona.

Il trekking urbano è un’attività sportiva e culturale adatta a tutti, che coniuga arte, gusto, movimento e voglia di scoprire a piedi gli angoli più nascosti e curiosi delle città, attraverso itinerari caratterizzati da scalinate e forti dislivelli del suolo. Meno strutturato e lontano dai circuiti più tradizionali, il trekking urbano offre a visitatori e residenti la possibilità di vivere un’esperienza di viaggio unica attraverso itinerari inediti alla scoperta degli scorci più intimi dei centri storici. Si tratta di una forma di turismo “vagabonding” libera e ricca di sorprese, che fa bene al fisico e alla mente, ma anche alle città perché permette di decongestionare le zone attraversate dai flussi turistici più intensi, rispettando la qualità della vita dei residenti e coinvolgendoli nell’esperienza di viaggio. 

Arezzo, 25 ottobre 2012

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0