Prima Pagina | Politica società diritti | Barducci: dall'esultanza per la città metropolitana, all'ira per il commissariamento !

Barducci: dall'esultanza per la città metropolitana, all'ira per il commissariamento !

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
Barducci: dall'esultanza per la città metropolitana, all'ira per il commissariamento !

“PATRONI GRIFFI SI DIMETTA”. Per il Presidente della Provincia di Firenze: “Il commissariamento è un mostro giuridico”

 

 

“La cosa migliore che Patroni Griffi potrebbe fare, è quella di dimettersi. Il Ministro sta facendo dei guai, sta peggiorando la situazione”. Così si è espresso Andrea Barducci nel corso di una intervista sul tema del riordino delle Province, concessa oggi dal Presidente della Provincia di Firenze alla videoagenzia Toscana Media News.

Secondo Barducci, l’ipotesi di commissariamento delle Province “è un mostro giuridico che va respinto, ed è anche un segno di arroganza”.

“L’idea del commissariamento – spiega il Presidente della Provincia - è una mossa esclusivamente propagandistica che non serve a niente, così come è stata propagandistica la mossa dei Cal, perché alla fine il Ministro ha detto che applicherà in modo preciso la norma dello Stato. Allora poteva farlo fin dal primo momento. E noi potevamo risparmiare tempo e denaro”.

Barducci ha quindi ricordato la proposta avanzata a suo tempo dalla Provincia di Firenze “per una dimensione metropolitana allargata a Prato e Pistoia” che, se accolta, sicuramente avrebbe aiutato la nascita delle tre grandi aree vaste della Toscana. Il Presidente della Provincia ha poi rilanciato la proposta della Grande Firenze (ovvero: la città capoluogo che si fonde con i dieci comuni della cintura). “Una proposta che ora più che mai ha un senso, perché occorre creare una grande città da 650mila abitanti all’interno di una provincia metropolitana”.

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0