Prima Pagina | Lo Sport | Gli altri risultati dell'Arezzo

Gli altri risultati dell'Arezzo

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
Gli altri risultati dell'Arezzo

Fine settimana caratterizzato da risultati non troppo positivi per le formazioni maggiori dell'Arezzo F.A. Con la squadra di seconda categoria che perde a Poppi, gli allievi regionali che pareggiano in casa con l'ultima in classifica e gli allievi provinciali che perdono di goleada il derby con il Santa Firmina. Questi in sintesi i dettagli dell'ultimo week end.

 

SECONDA CATEGORIA

La squadra di Paolo Andreini perde in maniera rocambolesca a Poppi per 1 a 0 nel finale di gara grazie ad una autorete di Tirinnanzi. La squadra , nel complesso, ha ancora manifestato i difetti manifestati nelle ultime partite con un gioco a tratti interessante ma senza una adeguata finalizzazione. Gli amaranto hanno effettuato un buon primo tempo nel corso del quale hanno avuto un possesso palla molto superiori agli ospiti con una discreta supremazia territoriale. Al 20' l'occasione per passare in vantaggio con De Cristofaro che però vede il suo tiro vanificato da un ottimo intervento del portiere del Poppi Manni. Nella ripresa le due squadre giocano in prevalenza a centrocampo ma nel finale il Poppi è riuscito a far partire due contropiedi uno dei quali è culminato con la sfortunata autorete di Tirinnanzi , autore peraltro di una partita impeccabile.

La carenza del goal comincia a diventare evidente nelle file amaranto e finisce per penalizzare ulteriormente la classifica che però nonostante il ko rimane abbastanza interessante.

A Poppi la sconfitta è stata immeritata ma nel calcio serve segnare per vincere e l'Arezzo  è ormai latitante da divcerso tempo su questo aspetto.  In settimana mister Andreini dovrà lavorare molto con gli attaccanti in modo da cercare soluzioni che possano servire a sbloccarne la verve realizzativa in vista del match interno di domenica prossima con la rivelazione Virtus Leona.

ALLIEVI REGIONALI

Per la sesta di campionato gli allievi regionali dell'Arezzo F.A. tornano tra le mura amiche. Una partita importante ai fini della classifica visto che è una sorta di scontro diretto tra due formazioni che si devono salvare. Gli amaranto cercano la prima vittoria in casa dopo due sconfitte subite nelle precedenti gare a domicilio.Sono gli Amaranto a sbloccare il risultato: al 28’ .Gerardini pesca Rossi in ottima posizione e gli appoggia la palla con un cross impeccabile. Proprio Rossi concretizza con un bel tiro di destro dai 20 metri: palo-gol. Prima del fischio dell’arbitro che segnala la fine del primo tempo il Belmonte potrebbe pareggiare: Martinelli protegge la porta e su di un secondo tiro Garbinesi allontana i pericoli bloccando il pallone in tuffo. 

Nella ripresa, il tempo di battere al centro e la difesa amaranto si trova impreparata compiendo un fallo in area che il direttore di gara sanziona con un rigore.

Sul dischetto si porta Fiumi che calcia con forza ma il portiere Garbinesi con la mano di richiamo intercetta il pallone che però finisce ancora a Fiumi che sulla ribattuta insacca e pareggia.L'Arezzo però torna in vantaggio dopo qualche minuto. A impostare l'azione è Vicidomini che mette un bel pallone al centro per Guizzunti che apre subito  verso l'accorrente Biagi che con un gran tiro di controbalzo insacca mandando il pallone alle spalle di Koroveshi.Ma proprio a 5 minuti dal termine il direttore di gara concede un altro rigore agli ospiti per un fallo commesso ai danni di un attaccante ospite. Batte Ciangherotti e pareggia. Subito dopo viene espulso per doppia ammonizione come era accaduto in precedenza all'aretino Franceschini.
Sugli sviluppi del rigore concesso agli ospiti viene anche allontanato dalla panchina mister Trojanis che aveva protestato nei confronti dell'arbitro eccessivamente fiscale nella concessione del secondo penalty.

ALLIEVI PROVINCIALI

La cabala del non c'è due senza tre questa volta ha funzionato solo per la squadra ospite e non per gli amaranto. Il derby del vertice della classifica (le due squadre erano appaiate a punteggio pienodopo due partite) tra gli allievi provinciali dell'Arezzo e il Santa Firmina, si è infatti risolto a netto favore degli ospiti che hanno vinto per 5 a 0. Un risultato che non fa una grinza sotto il profilo del successo finale ma che avrebbe potuto essere meno eclatante in fatto di reti visto che le ultime due sono maturate praticamente in pieno recupero.Un risultato forse un po' bugiardo per la proporzione ma pienamente meritato per gli avversari dell'Arezzo che ora deve subito riscattarsi e cercare nuovi stimoli visto che la prossima settimana riserva una trasferta insidiosa a Bibbiena che dovrà essere affrontata con la giusta grinta e determinazione.

GIOVANISSIMI A

Seconda vittoria consecutiva per i giovanissimi A dell'Arezzo, che superano i pari età dell'Etruria per 3 a 2 in trasferta , in una brillante partita ricca di emozioni. Gli amaranto cominciano benissimo con azioni di prima che mandano al tiro prima Martini e poi Ceccherini . Salva la porta dei padroni di casa con due ottimi interventi il portiere Marchetti.
Al 15' Acquisti ruba palla a Chiodini, si presenta davanti a Marchetti ma aspetta troppo e il suo tiro viene smorzato dal ritorno del difensore. Al 18' il panzer amaranto si riscatta realizzando il gol del vantaggio con uno splendido destro a giro.La partita sembra in discesa ma al 22' sulla prima folata offensiva dei locali, arriva il pareggio.Sugli sviluppi di una punizione laterale Purgatori non trattiene una palla innocua, e per Mungari é facile depositarla nella porta sguarnita.
I ragazzi di mister Obligis non si abbattono e dopo un minuto tornano in vantaggio, Martini calcia una potente punizione, Marchetti respinge ma sulla palla si avventa Scarano che fa 2 a 1.Il secondo 
tempo.si apre con un episodio incredibile.

Il direttore di gara infatti, decreta un calcio di rigore per i locali, tra l'incredulità di tutti, punendo un presunto intervento di Detti su Tavanti. É lo stesso attaccante che si incarica dell'esecuzione, spiazza Purgatori e fa 2 a 2.

Al 67' arriva il.meritato vantaggio con Simone Squarcia, che all'esordio trova un gol importantissimo, incornando  un bel traversone di Resti, e regalando i meritati 3 punti ai propri compagni.

GIOVANISSIMI B SQUADRA AMARANTO

Nessun problema per la squadra giovanissimi B amaranto dell'Arezzo che vince di goileada per 8 a 1 a Mercatale Valdano con il Montevarchi.

La partita è stata praticamente a senso unico con i ragazzi di Nardin che si sono visti la strada spianata sin dalle prime battute. In evidenza Grottola, Celli e Zougui, tutti autori di una doppietta. Un punto di forza importante per questa squadra che si sta togliendo tante soddisfazioni.

Da questo incontro sono senza ombra di dubbio emerse buone indicazioni per il tecnico amaranto che ha potuto verificare ancora una volta tutte le potenzialità di un attacco dove Grottola e Celli riescono sempre a mettere in difficoltà gli avversari segnando reti di pregevole fattura.

Senza ombra di dubbio positivo tutto l'apporto della squadra a questo risultato che rilancia le quotazioni della squadra in chiave campionato in vista del confronto diretto con l'Archiano previsto per questa settimana.

GIOVANISSIMI B SQUADRA BIANCA

Con una rete per tempo la Castiglionese riesce a superare in casa l'Arezzo per 2 a 1. Viola in goal  al 24' del primo tempo  con Frappi e Rossi.   L a squadra di mister Tirinnanzi  è  solo riuscita a ad accorciare le distanze al 30' della ripresa con Caneschi ma poi non ha concretizzato il “fastoso” finale di gara .L'arezzo esce a testa alta, col rammarico (a parte dell'infortunio del portiere) di essersi adattata tardi al campo facendo fatica a tenere palla a terra e adattata troppo in certi momenti al loro gioco palla volante.

ESORDIENTI A

La squadra di Alvaro Frappi torna alla vittoria tra le mura amiche del Villaggio Amaranto e lo fa in maniera perentoria con un 5 a 0 (sul campo) che non ammette discussioni. Le reti sono state segnate nel 1°tempo da Fata e Polvani, nel secondo doppietta di Gerardini e nel terzo la prima rete stagionale di Duri, ex di turno.

Per le regole federali che prevedono per questa categoria tre tempi di 20 minuti con assegnazione di punteggio per ogni tempo, il risultato sarebbe più eclatante in virtù dei tre successi parziali conseguiti in questa occasione. Ottima linfa per la classifica nella speranza di poter centrare uno dei primi due posti utili per essere ammessi alla fase successiva.

ESORDIENTI 1° ANNO

Bel colpo in trasferta per la squadra esordienti primo anno dell'Arezzo. Gli amaranto di mister Moreno Benigni hanno infatti superato il Cortona Camucia per 2 a 0 con reti di  Romanelli e Steccato maturate nel terzo tempo.“Sicuramente il gruppo è in crescita – dichiara Benigni – e lo si vede di partita in partita con in ragazzi che prendono sempre più consapevolezza dei propri mezzi. Dopo la debacle nell'esordio interno in campionato, sono arrivate due belle vittorie con Foiano e Cortona Camucia che sicuramente serviranno per il morale ed anche per creare nuova fiducia nei ragazzi”.

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0