Prima Pagina | Cronaca | Ops, ma non erano bietole. Era Maria! Arrestato consigliere comunale a Montevarchi

Ops, ma non erano bietole. Era Maria! Arrestato consigliere comunale a Montevarchi

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
Ops, ma non erano bietole. Era Maria! Arrestato consigliere comunale a Montevarchi

Il consigliere comunale di Montevarchi, Simoni, aveva evidentemente tagliato la pianta che coltivava in casa da lunghi mesi. Ed ecco che invece che con due chili di bietole, lo hanno beccato con due chili di foglie e di fiori di cannabis. La scorta per l’inverno?

 

 

E’ stato immediatamente arrestato. Perché in Italia se rubi al popolo, lo trascini in miseria e spingi gli imprenditori al suicidio, ti denunziano e poi alla fine ti rieleggono per permetterti di finire il lavoro, ma se coltivi in casa una pianta di “Maria”, ti arrestano senza manco passare dal via e buttano via la chiave.

Il giorno dopo tutti prontissimi a prendere le distanze. Il sindaco Grasso ha immediatamente dichiarato : "Pur essendo, naturalmente e come è ovvio, estraneo ai fatti contestati all'ex Consigliere Comunale Leonardo Simoni, non intendendo sminuirne la gravità - dice Grasso - attendo gli accertamenti della magistratura per quanto concerne le precise responsabilità personali".  

Amen

p.s. la seguente mozione invece, forse se la sarebbe potuta evitare...


  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0