Prima Pagina | Politica società diritti | Il Comune di Arezzo e le proposte dei Radicali.Trasparenza dei bilanci e delle nomine

Il Comune di Arezzo e le proposte dei Radicali.Trasparenza dei bilanci e delle nomine

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
Il Comune di Arezzo e le proposte dei Radicali.Trasparenza dei bilanci e delle nomine

La presentazione degli atti di indirizzo per raggiungere una migliore e maggiore trasparenza nella gestione della cosa pubblica (che speriamo possano essere dibattuti nel consiglio comunale di domani), cadono in un momento storico "particolarissimo" per la storia delle nostre istituzioni. Per questo stanno riscuotendo grande attenzione anche fuori della nostra comunità locale.

 

Dichiarazione dei senatori Radicali Donatella Poretti e Marco Perduca. 
Bene la decisione del Consiglio comunale di Arezzo che ha raccolto le proposte dei Radicali dell'Associazione Liberaperta di discutere nella seduta di domani se rendere pubblici i bilanci consolidati di Comune e delle società da esso controllate. Nelle proposte Radicali si chiede inoltre che siano ripristinati i criteri di nomina degli amministratori pubblici.
In un momento politico così delicato per le nostre istituzioni è più che mai urgente e opportuna la massima trasparenza amministrativa che potrà essere realizzata soltanto rendendo visibili e controllabili i risultati delle società che gestiscono i servizi pubblici. Ricordiamo che la seduta del Consiglio di domani sarà seguita da Radio Radicale con l'auspicio che la decisione del Comune di Arezzo possa servire da esempio per restituire dignità alle nostre istituzioni.

 

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0