Prima Pagina | L'opinione | Pubblico e privato. Il punto di vista del pollo! (Cioè noi)

Pubblico e privato. Il punto di vista del pollo! (Cioè noi)

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
Pubblico e privato. Il punto di vista del pollo! (Cioè noi)

Grande scandalo per i fondi ai gruppi consiliari regionali, in particolare nel Lazio che c'è da giurarci, farà da battipista per altri scandali in molte altre Regioni: soldi "pubblici" dilapidati.

 

 

 

 

 

Sicuramente nel "privato" va meglio, penseranno molti cittadini. Non siamo proprio convinti di questa tesi.

Vediamo un esempio: il caso Alitalia.

Nel 2008, per difendere l'italianità dell'Alitalia, il governo Berlusconi decise di affidare l'operazione a Banca Intesa, in qualita' di advisor. Amministratore delegato di Banca Intesa era Corrado Passera, ora ministro allo Sviluppo Economico (guarda caso). L'operazione comportò il salvataggio di AirOne, che era debitrice di Banca Intesa (guarda caso). Il tutto e' costato al contribuente italiano la modica cifra di 3,2 miliardi di euro (guarda caso).
Insomma, siamo tutti pronti a scandalizzarci quando il pollo (che guarda caso siamo noi cittadini contribuenti), venga mangiato grossolanamente, voracemente e con le mani da chi e' presente "pubblicamente" nelle istituzioni (chissa' da chi sono stati votati). Che schifo tutto quel grasso che cola dalla bocca e imbratta le mani, direbbero molti. Gia', ma il pollo, che siamo noi cittadini contribuenti, può anche capitare che venga mangiato "privatamente" con coltello e forchetta e portato nobilmente alla bocca...
Ma dal punto di vista del pollo, dov'e' la differenza ?

 

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0