Prima Pagina | Lo Sport | Risultati altalenanti per le squadre dell'Arezzo F.A.

Risultati altalenanti per le squadre dell'Arezzo F.A.

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
Risultati altalenanti per le squadre dell'Arezzo F.A.

 

 

SECONDA CATEGORIA

Con una rete su rigore messa a segno da Redentori la squadra di mister Andreini riesce ad espugnare il difficile campo del Castelluccio collocandosi alle spalle della capolista Montevarchi che veleggia in testa alla classifica a punteggio pieno.

Gli amaranto sono in solitudine al secondo posto e questo rappresenta sicuramente un buon viatico in prospettiva del proseguimento della stagione. La squadra a Castelluccio ha dimostrato di avere grande personalità e capacità di adattamento, doti queste che in un campionato come quello di seconda categoria non sono certo da sottovalutare.

“Sono soddisfatto di questo avvio di stagione – dichiara il tecnico Paolo Andreini – ma il percorso è ancora lungo e le insidie non mancheranno. Per quanto ci riguarda non siamo ancora al top e dobbiamo migliorare. In quanto alla sfida con il Montevarchi, pur arrivando solo alla quarta di campionato, rappresenta comunque un appuntamento affascinante e che ci stimola molto.

La nostra squadra è composta tutta da aretini e quindi c'è voglia di ben figurare al cospetto di una compagine, rivale storica del calcio aretino, che sta dimostrando di mantenere fede ai pronostici della vigilia ed è in testa a punteggio pieno. Noi speriamo che in questa occasione i tifosi amaranto ai quali è preclusa la trasferta a Spoleto vengano a sostenerci perchè dal valdarno è preannunciato un esodo importante e quindi corriamo il rischio di giocare come in trasferta”.

Al momento attuale non è ancora noto se la partita verrà giocata al Villaggio Amaranto o trasferita allo stadio comunale visto il numero di tifosi che verranno da Montevarchi.

 

ALLIEVI REGIONALI

 

Dopo il brillante esordio a Castiglion Fiorentino, gli allievi regionali dell'Arezzo registrano uno stop interno perdendo per 2 a 1 dalla Fortis Juventus di Borgo San Lorenzo.

La partita è stata sostanzialmente equilibrata e il risultato è stato frutto di situazioni di gioco dove la difesa amaranto non è sembrata immune da colpe. Al 30' gli ospiti hanno la gestione del pallone che arriva a Buonocore. Il giocatore senza pensarci troppo effettua un tiro che finisce per insaccarsi alle spalle del portiere dell'Arezzo Garbinesi forse colto leggermente fuori dei pali e impreparato.

Un minuto dopo il pari degli amaranto grazie ad una punizione calciata magistralmente da Gerardini con il pallone che finisce sul sette della porta difesa da Canapa.

Nella ripresa la partita diventa più maschia con qualche fallo di troppo da una parte e dall'altra commesso solo ai fini tattici e non per cattiveria.

La gara non vede poi grandi acuti e tutto lascia pensare che il pari sia ormai scontato ma al 32' arriva la rete decisiva siglata dal neo entrato Poli che riesce a sfruttare un pessimo rinvio della difesa amaranto ribadendo in rete il pallone.

Un ko che deve far riflettere i ragazzi di Trojanis che non sono stati in grado di capitalizzare il buon gioco evidenziato ad inizio gara ed hanno poi subito la rete della sconfitta per una distrazione che doveva essere evitata. A fine gara qualche tafferuglio tra i genitori delle due squadre... meglio non commentare ma ricordarsi che lo sport deve servire per unire e non per comportamenti che insegnano ben poco ai ragazzi che scendono in campo per giocare e divertirsi!!!!

 

GIOVANISSIMI A

 

Pari con rimpianto (2-2) per la squadra di mister Obligis in quel di Foiano.L'inizio é di quelli shock per gli aretini. Il Foiano passa in vantaggio dopp pochi secondi di gioco,con Camillini che intercetta un passaggio e crossa,Baldinozzi non trattiene e De Conno insacca per il piu facile dei gol. I ragazzi amaranto tentano una reazione ma il primo tempo finisce in svantaggio di una rete. Nella ripresa entra subito Resti al posto di Ceccherini,e il neo entrato si mette subito in mostra involandosi sulla destra e mettendo dentro un cross su cui si avventa Caselli che di testa fa 1a1.I ragazzi di Mr. Obligis sembrano trasformati chiudendo il Foiano nella propria metà campo. Al 52' arriva il meritato vantaggio con Scarano che riceve da Sereni e,dopo aver controllato col destro, trafigge Ciorcila con una bella girata. Poi praticamente si gioca ad una sola porta con l'Arezzo che cerca di incrementare il bottino senza però riuscirci. Nel finale la beffa. Il Foiano effettua un contropiede sulla destra. De Conno mette dentro,e Camilloni,fortunato nel rimpallo che gli sbatte sul braccio,si ritrova la palla nel sinistro e batte Baldinozzi per il 2 a 2 finale. 

 

ESORDIENTI A

 

Comincia nel miglior modo possibile l'avventura in campionato per gli esordienti A dell'Arezzo. La formazione diretta da Alvaro Frappi , dopo aver vinto il torneo in Valdorcia, si sono confermati anche in campionato vincendo nella prima giornata nel difficile campo della “Spiaggina” con la Castiglionese. Nel primo tempo numerose le occasioni da rete senza tuttavia riuscire a finalizzare nel miglior modo possibile. E' un vero e proprio assedio con due palle nitide che non sono entrate di un soffio. Nella ripresa le reti di Bianchini e poi di Gerardini hanno chiuso l'incontro gestito poi senza alcun affanno. La squadra nel pomeriggio è stata festeggiata al comunale in occasione della partita tra Arezzo e Casacastalda. Una apoteosi incredibile per i piccoli amaranto che hanno così festeggiato a pieno titolo la vittoria nel torneo di Valdarbia, unico successo della storia per una compagine esordienti dell'Arezzo.

 

GIOVANISSIMI B

 

Risultato bugiardo per un Arezzo che sicuramente non gioca bene come le ultime amichevoli ma nonostante tutto crea molto senza però concretizzare. E' stato questo l'ago della bilancia decisivo ai fini del risultato che ha visto il Montevarchi prevalere per 4 a 1. Troppi gli errori commessi e tutti decisivi sia in fase di attacco che di difesa.

Prestazione al di sotto delle aspettative e non in linea con le precedenti esibizioni della squadra amaranto. Ci sono stati alcuni errori di troppo ma, nonostante questo, la formazione di casa ha fatto vedere buone giocate che in prospettiva fanno ben sperare. C'è ancora da lavorare ma visto che mancano due settimane prima dell inizio del campionato la squadra di Nardin ha tutto il tempo per presentarsi al meglio ai nastri di partenza.

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0