Prima Pagina | Lo Sport | 300 Atleti ad ArezzoAbilia con il dominio di Andrea Caruso e le sorelle Romanelli

300 Atleti ad ArezzoAbilia con il dominio di Andrea Caruso e le sorelle Romanelli

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
300 Atleti ad ArezzoAbilia con il dominio di Andrea Caruso e le sorelle Romanelli

Tanti sono stati i partecipanti alla corsa di Arezzo Abilia tra agonisti e non , oltre 300 hanno corso insieme al presidente della Uisp Antonio Leti e l'assessore allo sport del Comune Marco Donati.

 

 

Un giornata densa di sport e di integrazioni tra i normodotati e le disabilità più diffuse. Oltre 1000 euro sono stati raccolti solo dalla corsa Podistica per il progetto Zorba di Montevarchi.

Nel complesso è stata una bella giornata di sport, ma  direi soprattutto di solidarietà dove lo spettacolo e l'integrazione non sono mancati testimone il fatto della  presenza della filarmonica Guido d'Arezzo e gli Sbandieratori della Giostra che hanno dato colore e vivacità . Durante la mattinata numerose esibizioni si sono svolte all'interno degli spazi di ogni federazione calcolando che erano presenti  24 Federazioni sportive che il presidente del CONI, prof Cerbai è riuscito a coinvolgerle nonostante i vertici nazionali di abolire i CONI provinciali.
Torniamo alla competizione sportiva di ArezzoAbilia dove la corsa dal punto di vista tecnico ha portato numerose sorprese ed alcune conferme.
Negli assoluti la vittoria di Andrea Caruso era prevedibile, forse le piazze d'onore potevano essere diverse infatti al traguardo dopo l'arrivo di Caruso non pensavamo di vedere Filay che invece è andato fortissimo mentre per il terzo posto un piacevole e inaspettato rientro, quello del marocchino Taoss Rachid che ha preceduto Alessandro Annetti,Daniele Neri e Mirko Refi. Buono il 7° posto di Roberto Farinelli su Lorenzo Baldi ,Edimaro Donnini e G.Luca Capacci.
Nella categoria femminile, assente Lucia Boncompagni le due sorelle gemelle Daniela e Katia  Romanelli hanno dominato la gara ottenendo il 1° e 2° posto mentre per il 3 posto Veronica Nocentini nel finale ha superato prima  la compagna di squadra Valentina Mattesini, poi Francesca Liberatori .
Nei Veterani ancora un successo netto  di Stefano Sinatti sui  compagni di squadra  Natale Mulas e Renato Floris.
Infine nella categoria argento l'umbro Lucio Floridi si è ripreso una parziale rivincita su Enzo Patrussi secondo e Silvano Sguerri terzo.
Buona l'organizzazione della Uisp ed il supporto della U.P.Policiano con l'ausilio della polizia Municipale che hanno  permesso di correre in  assoluta sicurezza lungo tutto il percorso.

 

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Image gallery

Vota questo articolo

0