Prima Pagina | Cronaca | GUARDIA DI FINANZA AREZZO: SEQUESTRATI 283.000 PRODOTTI PERICOLOSI. DENUNCIATO UN COMMERCIANTE AMBULANTE

GUARDIA DI FINANZA AREZZO: SEQUESTRATI 283.000 PRODOTTI PERICOLOSI. DENUNCIATO UN COMMERCIANTE AMBULANTE

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
GUARDIA DI FINANZA AREZZO: SEQUESTRATI 283.000 PRODOTTI PERICOLOSI. DENUNCIATO UN COMMERCIANTE AMBULANTE

 

Nel corso di controlli effettuati nel settore della tutela della salute pubblica e della sicurezza prodotti, i finanzieri della Compagnia di San Giovanni Valdarno hanno scoperto un commerciante ambulante di origini marocchine, presente al mercato allestito in occasione della “Festa del Perdono” di San Giovanni Valdarno, intento a vendere un considerevole quantitativo di prodotti pericolosi, consistenti in microsfere igroscopiche destinate all’idratazione delle piante d’appartamento.

Si tratta di prodotti di origine cinese che, a contatto con sostanze liquide, si gonfiano e si espandono fino a raggiungere il diametro di 1 cm, cedendo poi gradualmente la sostanza idratante destinata alle piante.

L’immediato controllo al sistema Rapex (banca dati europea di allerta rapida per i prodotti pericolosi non alimentari) ha consentito di accertare il divieto di commercializzazione, su tutto il territorio della Comunità Europea, delle sfere colorate rinvenute.

Infatti, la particolare colorazione fortemente attrattiva per i più piccoli, il loro aspetto ed il confezionamento molto simile a bustine di caramelle, potrebbe trarre i bambini in errore ed indurli a giocarci o addirittura ad ingerirle con il serio rischio di provocarne il soffocamento o delle ostruzioni a livello intestinale.

Proprio per questi motivi, il Ministero della Salute ha certificato questa tipologia di prodotti come pericolosi per la salute umana, bandendole dal mercato.

Le Fiamme Gialle valdarnesi, al termine delle attività, hanno proceduto quindi al sequestro delle numerose confezioni di microsfere ed alla denuncia all’Autorità Giudiziaria dell’ambulante.

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0