Prima Pagina | Politica società diritti | Lotto per mille in piazza Risorgimento

Lotto per mille in piazza Risorgimento

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
Lotto per mille in piazza Risorgimento

 

Ieri 20 settembre alle 18,30 cittadini di varie idee politiche si sono radunati per una manifestazione in onore dell'Unità d'Italia e della libertà di coscienza, proprio nella piazza dedicata al risorgimento italiano.

La manifestazione ha visto la partecipazione di associazioni laiche e liberali. L' evento che segnò l’inizio di una nuova libertà di coscienza, di pensiero e di religione, ad Arezzo è stato ricordato, non attraverso roboanti comizi, ma solo con la lettura di alcuni brani dei padri del Risorgimento.

La battaglia del Partito radicale contro i "privilegi fiscali" del Vaticano sta proseguendo in Parlamento per chiedere il pagamento delle imposte agli edifici non esclusivamente dedicati all'attività religiosa e la riduzione del gettito che lo stato italiano devolve al Vaticano

La manifestazione si è conclusa con una fiaccolata sino alla stele eretta nel 1880 in piazza del Popolo, per ricordare tutti i caduti del risorgimento italiano. 

Peccato per le condizione sempre più disastrate del monumento, ormai vero bersaglio di scherno e sollazzo. Già un anno fa, alcuni militanti radicali si erano recati sul posto armati di acqua e sapone per provare a ripulire il bianco marmo che adorna il basamento e sempre un anno fa o poco più, il sindaco aveva promesso che avrebbe trovato una sede più adeguata. 

 


 

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0