Prima Pagina | Economia e lavoro | Il mistero dei prezzi del carburante...

Il mistero dei prezzi del carburante...

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
Il mistero dei prezzi del carburante...

Diminuisce il costo del petrolio ma aumenta quello della benzina. Miracoli?

 


A luglio 2008 il costo del petrolio schizzava a 147 dollari il barile; la benzina verde costava 1,522 euro al litro.
A settembre 2012, oggi, il costo del petrolio e' di 97 dollari al barile; quello della benzina verde 1,890 euro al litro.
In 4 anni il costo del petrolio diminuisce del 34%, da 147 a 97 dollari, ma quello della benzina aumenta del 24%, da 1,522 a 1,890 euro. Come e' possibile che a una diminuzione consistente della materia prima (-34%) corrisponda un aumento del prodotto finale (+24%)?
Una bella domanda che vorremmo che qualcuno rivolgesse al ministro allo Sviluppo Economico, Corrado Passera. Gia', ministro, come e' possibile questo miracolo?

 

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0