Prima Pagina | Politica società diritti | Giostra: tribune nuove a partire dal 2013

Giostra: tribune nuove a partire dal 2013

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
Giostra: tribune nuove a partire dal 2013

Finanziata anche con il contributo di Banca Etruria. 1400 posti

 

 "La Giostra ha ormai da tempo assunto un rilievo nazionale ed ha incrementato non solo notorietà ma anche la domanda di pubblico  -  ha commentato stamani il Sindaco Giuseppe Fanfani. Le attuali tribune hanno ormai fatto il loro tempo ed era necessario procedere ad un'innovazione che consentisse di rispondere alla crescita in atto. La nuova tribuna è la risposta migliore".

"Un segno di fiducia nella città e nelle sue prospettive future" così Luca Bronchi, Direttore Generale di Banca Etruria  ha spiegato il contributo finanziario dell'istituto al Comune di Arezzo per la realizzazione della nuova tribuna A. 

 "La nostra collaborazione - ha aggiunto il Direttore Bronchi - deriva dal crescente valore della rievocazione storica e dall'attaccamento di Banca Etruria alla città in cui è nata. E' per questo che abbiamo deciso di offrire il nostro supporto come avviene da sempre nei confronti di tutti gli attori della manifestazione".

L'edizione di giugno 2013 della Giostra del Saracino vedrà quindi la nuova tribuna A. "Una struttura metallica modulare di 43 metri per 17 capace di ospitare 1.400 posti, circa 400 più di quella attuale - ha ricordato l'assessore alla Giostra Lucia De Robertis. Oltre alla tribuna ci saranno una serie di nuovi palchi per Magistratura, Rettori, premiazione, damigelle, giuria e riprese televisive. Importanti saranno anche i tempi di montaggio che saranno fortemente inferiori rispetto a quelli attuali".

L'investimento sarà di  200mila euro, cifra che sarà ridotta dall'introito della cessione dell'attuale tribuna A ed in parte coperta con il contributo di Banca Etruria. Tra poco il Comune di Arezzo procederà con il bando di gara sulla base del progetto preliminare dello studio di ingegneria Vasarri Associati.

 

 

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0