Prima Pagina | L'opinione | Dalla spending review alla spending depiù: 1 MILIONE e 300 MILA euro per rifare l’immagine alla Regione toscana

Dalla spending review alla spending depiù: 1 MILIONE e 300 MILA euro per rifare l’immagine alla Regione toscana

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
Dalla spending review alla spending depiù: 1 MILIONE e 300 MILA euro per  rifare l’immagine alla Regione toscana

Questo l’importo complessivo dell’ appalto per il bando di gara che ha come oggetto lo studio, la progettazione e la realizzazione della nuova immagine coordinata della Regione Toscana , delle Agenzie regionali ed enti dipendenti. La scadenza del bando era (brevissima) il 31 luglio 2012.(Brutto segno)

 

E in Consiglio Regionale scoppia il caso, ed è il consigliere regionale Paolo Marcheschi (pdl) a sollevarlo:" Invece che chiedersi che bando è, bisogna chiedersi: ma che banda è ? Invece che chiamarsi Spending review bisogna chiamarla Spending depiù" !

Dopo il caso dei macchinari del centro stampa della regione, pagati nel 2011 quasi mezzo milione di euro e rivenduti (a chi?) nel 2012 a 15.600 euro, esplode il bando per rifare il trucco alla facciata politica della Regione Toscana e questo dopo che da mesi il Presidente Rossi, con annunci di forte appeal mediatico, parla di dimagrimento: certamente, basta fare dimagrire gli altri !

La Regione Toscana dispone di una macchina burocratica che ci costa, di soli super dirigenti, dirigentini e responsabili di settore, 17 MILIONI di euro.

Di circa 2.800 funzionari (duemilaottocento) il 50% (ovvero quasi 1.400 di quei funzionari) che lavorano nella macchina regionale, rientrano nella categoriaalta professionalità”. Basti pensare che solo il settore della comunicazione della Giunta Regionale, ha a disposizione ben 40 (quaranta) funzionari. Per non parlare degli enti doppioni, come Toscana Promozione e Fondazione Sistema Toscana, che operano nel mondo della comunicazione e che a quanto pare non sono sufficienti:  non riescono cioè a realizzare un progetto di comunicazione integrato per l’immagine della Regione.

Si è deciso così di creare un bando apposito per appaltare a privati il notevole impegno. Ecco fatto: 1 milione e 300 mila euro buttati via...! 

Ma questa è solo la punta dell'iceberg. In sequenza le chicche più belle: 6 (sei) nuove auto per il parco veicoli della Giunta, 3 (tre) berline di rappresentanza, 6 milioni di euro per i servizi di pulizia delle sedi della Regione, 900mila euro per il servizio di supporto alla valutazione della qualità dell’offerta del trasporto pubblico locale, 72mila euro per l’elaborazione di statistiche relative ai dati sullo spettacolo dal vivo in Toscana per gli anni 2011-2013, 80mila euro per formare/riqualificare i dirigenti disoccupati... Forse temono per il loro futuro ?

 

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0