Prima Pagina | Economia e lavoro | CONFINDUSTRIA AREZZO E SACE PER L’INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE IMPRESE ARETINE

CONFINDUSTRIA AREZZO E SACE PER L’INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE IMPRESE ARETINE

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
CONFINDUSTRIA AREZZO E SACE  PER L’INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE IMPRESE ARETINE

 

 

Arezzo, 28 giugno 2012 - Confindustria Arezzo e SACE hanno firmato un accordo di collaborazione destinato a rafforzare il sostegno alle attività di export e internazionalizzazione delle imprese aretine associate, in particolar modo Pmi.

“La forte contrazione della domanda interna e le persistenti difficoltà nella riscossione dei  crediti spingono le aziende a ricercare nuove opportunità commerciali nei mercati esteri – spiega Andrea Fabianelli, Presidente di Confindustria Arezzo – la nostra Associazione ha intrapreso un percorso di servizi all'internazionalizzazione con l'intenzione di fornire alle aziende nuove e diversificate opportunità per un approccio diretto ai mercati internazionali (ad esempio il recente accordo con Federexport per la promozione dei prodotti agroalimentari nella Grande Distribuzione Organizzata estera). Grazie a questo ulteriore accordo, i nostri associati potranno beneficiare di un servizio competente e accurato in tema di export credit, assicurazione dei crediti all’esportazione e  finanziamenti per investimenti produttivi per il mercato estero. Nei prossimi mesi organizzeremo incontri e seminari informativi, per spiegare al meglio alle aziende i servizi offerti, l’attività di supporto e l’assistenza tecnica previsti dall’accordo”.

“Presidiare i mercati esteri e innovare i propri prodotti rappresentano fattori imprescindibili per la crescita ma richiedono risorse finanziarie, competenze specifiche e strumenti appropriati per tutelarsi dai rischi – ha affermato Mario Bruni, coordinatore dell’Ufficio SACE di Firenze –. I nostri strumenti assicurativo-finanziari vanno proprio in questa direzione e l’accordo con Confindustria Arezzo li mette alla portata delle aziende del territorio. Con questa iniziativa intendiamo rafforzare il nostro sostegno alla competitività del tessuto imprenditoriale aretino, ponendo particolare attenzione alle aziende di piccole e medie dimensioni per supportarle nella gestione dei rischi e facilitarne l’accesso al credito”.

 

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Image gallery

Vota questo articolo

0