Prima Pagina | Politica società diritti | FINE SETTIMANA DEDICATO ALLA SOLIDARIETA' CON “AREZZO PER L'EMILIA”

FINE SETTIMANA DEDICATO ALLA SOLIDARIETA' CON “AREZZO PER L'EMILIA”

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
FINE SETTIMANA DEDICATO ALLA SOLIDARIETA' CON “AREZZO PER L'EMILIA”

Si partirà venerdì 29 giugno con una cena per proseguire poi sabato con tante iniziative, tutte all'Equestrian Centre di San Zeno

 

 

Si chiama “Arezzo per l'Emilia” ed è un'iniziativa che occuperà per l'intero fine settimana l'Equestrian Centre di San Zeno con una cena di beneficenza, divertimenti per bambini, mostra mercato di prodotti artigianali dell'Emilia e esposizione di artisti aretini e delle province di Modena e Ferrara. Motore dell'iniziativa, presentata questa mattina nel palazzo della Provincia, è la Cna di Arezzo con il patrocinio di Comune e Provincia. “Vogliamo così manifestare la nostra vicinanza agli artigiani del territorio colpito dal sisma – ha spiegato il direttore della Cna Nicola Tosi. Saranno infatti presenti imprenditori delle zone terremotate con i loro prodotti che saranno venduti ai visitatori, ci auguriamo numerosi, per tutto il fine settimana”. Il programma prenderà il via venerdì 29 giugno con una cena a base di prodotti tipici locali, al costo di 25 euro, e proseguirà poi nel sabato 30 e domenica 1 luglio con gli spazi espositivi e la mostra mercato, un parco per i bambini con piscina, intrattenimenti musicali, i pony a disposizione di bambini e ragazzi ed il raduno del Vespa Club che domenica porterà da Arezzo all'Equestrian Centre le bandiere dei comuni colpiti dal sisma,. Il ricavato di tutte le iniziative sarà destinato a finanziare i lavori in una scuola di Finale Emilia. “Abbiamo aderito a questa proposta con grande convinzione – spiega l'Assessore provinciale alle attività produttive Piero Ducci – proprio perché alla base c'è l'obiettivo di aiutare gli imprenditori di quelle zone a ritrovare la normalità della loro vita e delle loro attività”. Anche il Comune di Arezzo, rappresentato dall'Assessore Marco Donati, ha sottolineato il valore particolare dell'iniziativa: “come amministrazione stiamo anche pensando a un gemellaggio con Finale Emilia, ed abbiamo quindi aderito con convinzione a questo evento che vuole anche mantenere viva l'attenzione sulla tragedia che ha colpito la popolazione di quelle zone”, ha affermato Donati. Per gli organizzatori sono intervenuti Marcello Gallorini e Giuliana Fani, sottolineando la grande risposta avuta in termini di partecipazione sia dagli imprenditori che dagli artisti del terrotorio di Modena e Ferrara. “Ne cito soltanto uno, Mauro Malafronte, che ci inviato le sue opere pittoriche chiedendo di destinare il ricavato della loro vendita al suo paese natale, che è proprio Finale Emilia”, ha concluso Giuliana Fani. Un ringraziamento particolare è stato rivolto all'Equestrian Centre che ha messo a disposizione a titolo completamente gratuito le proprie strutture. 

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0