Prima Pagina | Sport | Domina l'Africa a Ruscello con Rugut Olempaye e Jaovad

Domina l'Africa a Ruscello con Rugut Olempaye e Jaovad

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
Domina l'Africa a Ruscello con Rugut Olempaye e Jaovad

Ben 8 africani nelle prime 8 posizioni ( Kenia ,Ruanda,Marocco,Burundi) alle 39^ edizione del Trofeo Sestini di Ruscello che si è disputata ieri pomeriggio sotto un caldo tremendo.

 

Bene gli aretini Annetti e Taras rispettivamente 9° e 10° assoluto.
In campo Femminile domina Lucia Boncompagni portacolori della Polisportiva Policiano davanti alla senese  Lucia Tiberi mentre al terzo posto Francesca Barneschi  della Podistica il Campino. Ottime le prestazioni di Stefano Sinatti (Polisportiva Policiano ) vincitore della categoria veterani  e Silvano Fioravanti (atl.Pontedera) nella categoria Argento.

La Cronaca:
la giornata particolarmente calda  ha indotto gli organizzatori a ritardare la partenza del settore giovanile dalle ore 17,00 alle ore 17,30 e di conseguenza anche quella degli adulti alle ore 18,10.
Primi a partire come abbiamo detto le categorie  giovanili  da quelli più piccoli con percorsi brevi  a quelli più grandicelli con percorso vicino ai 1.500 metri.
Si sono viste delle ottime performance da parte degli atleti della Polisportiva Policiano (Lisa Capacci , Francesco Capaccioli, Lavinia Migliacci e la sorella Sofia ) dell'atletica Sestini con Niccolò Ghinassi e Samuele Zanti , della Podistica il Campino  con Frosini Irene  e Baldi Leonardo e altri ancora di Perugia e Siena.
Alle ore 18,10 è la volta degli adulti oltre 150 al via con ritmo subito molto brillante condotto dai keniani e marocchini ,mentre il gruppetto degli italiani capeggiata da Annetti e Taras  era posizionato a 100\150 metri.
Al passaggio dalla zona dell'arrivo dopo quasi 1.5 km transitavano 4 atleti di cui il marocchino Jaovad  autore di una prima parte all'attacco e gli altri a contenere. Si procede verso la salita di SanSio dove si stacca il keniano Sugut lasciando in testa il marocchino Jaovad,Rugut e Olempaye mentre gli altri marocchini sono in ritardo ,gli aretini che stanno andando molto bene cercheranno, invano, di riprendere la seconda schiera dei marocchini .
Nella discesa  di Battifolle Olempaye cerca di staccare il compagno di squadra,Rugut, invano, anzi in prossimità della salita di Ruscello Rugut  rompe gli indugi e va a condurre guadagnando  metri importanti riuscendo a mantenerli fino al traguardo di Ruscello, realizzando il record della gara  con 27'06"  migliorandolo di ben 18" quello del vincitore dello scorso anno.
Alle sue spalle arrivano tuti gli altri abbastanza stanchi e stremati con distacchi a volte elevati; all'arrivo del 4° (Paul Sugut)  c'è un momento di concitazione per un piccolo malore del keniano (risolto poi in serata  dopo accertamenti al pronto soccorso di S.Donato).
Nel frattempo arrivano al 9 e 10 posto i due aretini (Annetti e Taras) che hanno condotto una gara molto accorta , bene Stefano Sinatti  18° assoluto e primo dei Veterani , bene anche il 25° assoluto di Silvano Fioravanti che vince la categoria Argento.
In campo femminile netta vitoria di Lucia Boncompagni su Lucia Tiberi e Francesca Barneschi.
Nella classifica di società, vince la Polisportiva Policiano  su Podistica il Campino e Uisp Chianciano

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0