Prima Pagina | Cronaca | La commissione regionale dice sì alla conferma del direttore Desideri

La commissione regionale dice sì alla conferma del direttore Desideri

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
La commissione regionale dice sì alla conferma del direttore Desideri

Si è finalmente sciolto il nodo della conferma di Desideri operando scelte qualitative, come dimostrano il lavoro e i risultati raggiunti

 

 

 

Parere favorevole a maggioranza, nella commissione Sanità guidata da Marco Remaschi (Pd), per la conferma di Enrico Desideri a direttore dell’Azienda Usl 8 di Arezzo. “(Insieme a quella di Langiano Al Mayer) Si è finalmente sciolto il nodo della conferma di Desideri operando scelte qualitative, come dimostrano il lavoro e i risultati raggiunti ”, commenta il presidente Remaschi, che sottolinea così “la piena condivisione delle indicazioni dell’assessore e del provvedimento del presidente della Giunta” (cui spetta la nomina dei direttori delle Aziende).

In commissione è intervenuto anche l’assessore regionale al diritto alla salute, Luigi Marroni, indicando nello specifico le ragioni della proposta di conferma di Desideri. Tra queste l’opportunità di “prosecuzione del lavoro avviato” alla luce di risultati e iniziative, ma anche per il “gradimento sostanziale giunto dai territori”. Un giudizio positivo condiviso da Stefano Mugnai (Pdl, vicepresidente della commissione Sanità) che, nell’esprimere il voto di astensione, ha messo a verbale “stima e apprezzamento” per il lavoro svolto in questi anni dal direttore. 
Favorevole a entrambe  le nomine Marco Carraresi (Udc), alla luce di curricula, capacità e livello dei professionisti in questione. Si tratta di “un voto di fiducia” ha però precisato il consigliere rivolgendosi all’assessore: serve un “modo nuovo” di concepire le nomine, che devono essere oggetto di “reale programmazione e pianificazione”.

 

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0