Prima Pagina | Lettere alla redazione | Lettere: Non cespugli ma alberi (veri)

Lettere: Non cespugli ma alberi (veri)

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
Lettere: Non cespugli ma alberi (veri)

 

In questo momento, alle ore 09.00 di lunedi 25 giugno, una squadra di operai sta abbattendo un filare di pioppi dal prato sul lato nord del parcheggio del Centro Commerciale Setteponti. E non si può parlare di sfoltimento o potatura anche perché non è ne' il modo ne' il periodo.
Le domande che vorrei rivolgere a chi fa fare tutto questo sono: quale è il motivo? Chi ha autorizzato? E' una priorità? E ancora: c'è qualche relazione con l'aumentata visibilità che ne trarrà l'attività commerciale che è subito dietro?
Pare che il pioppo ibrido (ma quelli che stanno tagliando non lo sono), il cipresso argentato e l'ailanto siano nemici da eliminare ed ammettiamo che quest'ultimo abbia una spiccata propensione a propagarsi attecchendo un po' ovunque, anche lo fa dove trova da colonizzare scarpate incolte, campi abbandonati, bordi di strade che nessuno cura.
Non mi pare però di vedere squadre intente a bonificare e liberarci da tali invasori (che pure abbiamo introdotto noi nei decenni o secoli passati); trovo invece che gli abbattimenti siano totalmente ingiustificati.
Perché in seguito ai tagli non vedo mai la sostituzione con vegetazione autoctona ad alto e medio fusto mentre si piantano, quando va bene, arbustelli non meno esotici che mai faranno un filo d'ombra o un grammo di ossigeno?
Osserviamo il piazzale del parcheggio Setteponti, d'estate ogni raro pioppo è "occupato" da un auto in cerca di fresco, mentre il resto dell'area è disseminata di "stecchi" che mai si ergeranno per più di un paio di metri ne' mai si adorneranno di una folta chioma.
E via della Chimera, dopo che al Crocefisso alle Forche è sparito un monumentale pioppo (sicuramente pericolosissimo...), sarà mai un elegante ed ombroso viale alberato, con quei fuscelli che sono comparsi dall'oggi al domani tra un marciapiede asfaltato e le sterpaglie a ridosso?
 
Senza parole

 

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0