Prima Pagina | Sport | La Stella Azzurra centra una storica finale di Coppa Toscana

La Stella Azzurra centra una storica finale di Coppa Toscana

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
La Stella Azzurra centra una storica finale di Coppa Toscana

È la prima volta che una squadra di calcio femminile della provincia d'Arezzo arriva tanto in alto. In semifinale la Stella Azzurra ha piegato il Livorno con un bel 4-2. L'ultimo ostacolo è l'Aglianese


AREZZO – La Stella Azzurra incontra la storia: la squadra di calcio femminile sarà impegnata Domenica 24 Giugno nella finalissima di Coppa Toscana, in un appuntamento senza precedenti perché è la prima volta che una società aretina arriva tanto in alto. Tra la Stella Azzurra e la gloria c'è solo l'Aglianese, con le due squadre che si sfideranno in una gara secca sul campo neutro di Calenzano. Per raggiungere l'eccezionale traguardo, la formazione aretina ha compiuto una vera e propria impresa, espugnando in semifinale il campo del Livorno con un bel 4-2. Nonostante un ambiente sfavorevole, con oltre 200 persone a sostenere la formazione labronica, la Stella Azzurra è scesa in campo determinata e motivata e, dopo solo 15 minuti di gioco, è riuscita a segnare ben due reti grazie alle invenzioni di Serena Pecchia, capace di pennellare in area due punizioni perfette, raccolte e finalizzate da Andrea Toppi e da Giulia Bruci. La reazione avversaria ha trovato pronta la difesa della Stella Azzurra che nel primo tempo ha chiuso tutti gli spazi; nella seconda frazione il Livorno ha aumentato la pressione ed è riuscito a riportare il punteggio in parità, un risultato che ha aperto le porte dei supplementari. In questa fase a fare la differenza sono state le Juniores della Stella Azzurra che, entrate in campo per portare nuova freschezza alla squadra, hanno cambiato il volto alla partita: prima Carolina Baracchi ha confezionato l'assist per il 3-2 della stessa Pecchia, poi Anisia Benigni ha approfittato nel migliore dei modi di un cross di Bruci per segnare, di testa, il definitivo 4-2 e per sancire la vittoria finale. «Le ragazze sono state eccezionali - afferma il direttore sportivo Omar Neri. - Sono state capaci di farci vivere un vero e proprio sogno e di proiettarci in una partita, la finale, che ci consolida ai vertici del calcio femminile toscano. Contro l'Aglianese sarà fondamentale crederci: la vittoria e la conseguente Supercoppa sono ad un passo, dunque dobbiamo riuscire a raggiungere un risultato storico per noi e per tutto il calcio femminile aretino».

 

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0