Prima Pagina | Politica società diritti | TRASPORTO PUBBLICO – NICOTRA (FDS) : “AUMENTO ABBONAMENTI E TAGLIO LINEE INSOSTENIBILI SOCIALMENTE”

TRASPORTO PUBBLICO – NICOTRA (FDS) : “AUMENTO ABBONAMENTI E TAGLIO LINEE INSOSTENIBILI SOCIALMENTE”

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
TRASPORTO PUBBLICO – NICOTRA (FDS) : “AUMENTO ABBONAMENTI E TAGLIO LINEE INSOSTENIBILI SOCIALMENTE”

 

 

“Bisogna fare anche l’impossibile pur di evitare l’aumento degli abbonamenti dei bus per pendolari e studenti. I costi sono insostenibili socialmente perché colpiscono soggetti deboli già vessati dalla crisi e dall’aumento della pressione fiscale. Oggi il trasporto pubblico locale è una necessità per tante famiglie come dimostra la contrazione dei consumi di carburante alla pompa degli ultimi mesi. (20/30% in meno). Comprendo le difficoltà illustrate sempre con grande dovizia dall’assessore Perferi, ma la soluzione non può essere nello scaricare sui più deboli le conseguenze dei tagli.” E’ quanto afferma, in una dichiarazione Alfio Nicotra, capogruppo della Federazione della Sinistra in consiglio provinciale.

“Meglio restituire le deleghe al governo – precisa Nicotra – sottolineando l’impossibilità di gestire il trasporto pubblico locale con questa contrazione di risorse che procedere con l’aumento degli abbonamenti e il taglio delle linee. In gioco è la coesione sociale della nostra comunità e il diritto costituzionale alla mobilità che non può essere garantito solo per i più ricchi. Questioni di equità e di elementare giustizia sociale devono spingerci a trovare altre soluzioni.”

Arezzo, 20 giugno 2012

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0