Prima Pagina | Politica società diritti | Grande festa per salutare l’arrivo del parmigiano dei terremotati e raccogliere fondi

Grande festa per salutare l’arrivo del parmigiano dei terremotati e raccogliere fondi

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
Grande festa per salutare l’arrivo del parmigiano dei terremotati e raccogliere fondi

 

 

Giovedì prossimo, dal casello autostradale di Arezzo a quello di Modena, partirà la colonna dei furgoni per andare a ritirare il parmigiano ”terremotato” e ordinato on line sulla pagina Facebook solidale che, aperta poche ore dopo la scossa del 20 maggio scorso, ha messo insieme tremila persone in meno di due giorni che hanno così potuto acquistare 15 tonnellate di Reggiano.

A salire sui furgoni saranno direttamente i volontari dell’associazione "Il velluto rosso" presieduta da Gianni Mutarelli, ideatore dell’iniziativa, i cuochi e i sommelier aretini che, di persona, andranno al caseificio di Bonporto di Modena, danneggiato dal terremoto e ritireranno il parmigiano ordinato per un valore di 170 mila euro, somme peraltro già versate su un conto corrente aperto per l’occasione. Il ritorno ad Arezzo è previsto, salvo imprevisti, per le 16. Il parmigiano sarà distribuito a partire da quell’ora presso la sede del "Polo gastronomico aretino" di Villa Severi dove tutti coloro che lo hanno ordinato potranno partecipare a una grande festa a base di vini locali e parmigiano e contribuire ulteriormente a una raccolta di offerte per i terremotati dell’Emilia.

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0