Prima Pagina | Lo Sport | Derby: Bancaetruria perde gara 1 al tie break e vince per manifesta gara 2

Derby: Bancaetruria perde gara 1 al tie break e vince per manifesta gara 2

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
Derby: Bancaetruria perde gara 1 al tie break e vince per manifesta gara 2

Un derby si sa è sempre una gara molto particolare che non segue regole di classifica o altro così il Bancaetruria Baseball Arezzo ha incontrato il BBC Mastiff, i campioni d’Italia in carica contro la matricola della serie A si sono sfidati all'Estra Baseball Club di via Simone Martini in una competizione accesa e coinvolgente.


 

In gara 1 un Bancaetruria  sfortunato non riesce a mettere a frutto il maggior numero di valide realizzate, 8 contro le 4 dei Mastiff, lasciando in base ben 16 corridori. Dopo un equilibrio per i primi cinque inning grazie alla prestazione dei lanciatori partenti delle due squadre, Casalini per  Bancaetruria  e Funzione per i Mastiff che poco hanno concesso ai rispettivi attacchi, il risultato si sbocca su un errore difensivo dei padroni di casa che consente a Morini spinto dalla valida di Stelluti prima di conquistare la terza base e successivamente di segnare il punto del vantaggio. 

Il pareggio del Bancaetruria arriva al settimo con Ristori autore di un doppio che poi è spinto a casa grazie alle valide di Santaniello e Bosi. La gara prosegue  in parità fino al tie break ed è il Mastiff che con la valida di Sonnacchi sfrutta l’occasione e concretizza i due punti che gli consentono di aggiudicarsi la gara. 

Qualche scelta tattica poco felice per il Bsc Arezzo e alcune lunghissime battute finite al volo dalla difesa. Una gara comunque molto combattuta e avvincente che ha tenuto con il fiato sospeso il pubblico presente. 

In gara 2 il Bancaetruria non ha concesso niente agli avversari che sono stati sconfitti nettamente per manifesta inferiorità al settimo per 11 a 0. Ottima la gara sul monte di Perez Silfa Junior che avvicendato all’ultimo inning da un sicuro Marinelli , ha dominato l’incontro con grande autorevolezza. Bene anche l’attacco che in questa gara ha dimostrato come il proprio potenziale riesca sicuramente ad esprimersi al meglio con lanciatori veloci e soffra maggiormente quelli  lenti.

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0