Prima Pagina | Politica società diritti | A SCUOLA CON LA LEGALITA’

A SCUOLA CON LA LEGALITA’

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
A SCUOLA CON LA LEGALITA’

La Sala dei Grandi diventa un'aula scolastica per due mattinate dedicate alla sicurezza sociale

 

Lunedì 28 e martedì 29 maggio la Sala dei Grandi del palazzo della Provincia si trasformerà per due mattinate in un'aula scolastica, con lezioni sui temi della sicurezza sociale. Le giornate rappresentano i momenti conclusivi degli incontri di educazione alla legalità che, oramai da 5 anni, i soggetti che partecipano al Tavolo di coordinamento provinciale portano avanti negli istituti scolastici del territorio provinciale. La due giorni, organizzata da Provincia di Arezzo e dall'Ufficio Scolastico Provinciale, è solamente la parte culminante di un percorso che ha visto le istituzioni, le forze dell’ordine e il privato sociale portare avanti un investimento importante sull'educazione alla legalità e alla cittadinanza attiva. Ospiti d’onore, ma allo stesso tempo, attori dell’iniziativa saranno alcune delle classi degli istituti della provincia, (scuole primarie e secondarie di primo grado il 28; mentre gli istituti superiori il 29) che hanno partecipato al progetto durante tutto l’anno scolastico. I momenti di restituzione dei progetti costituiranno l’occasione per ascoltare tante voci impegnate sulle tematiche della giustizia sociale e della non violenza: dopo il saluto di Mirella Ricci, Vicepresidente della Provincia di Arezzo, e di Fabio Pagliazzi, dirigente dell’Ufficio Scolastico Provinciale di Arezzo ci sarà l’introduzione ai lavori a cura di Prefettura, Questura, Arma dei Carabinieri, Magistratura, Guardia di Finanza, Polizia Provinciale, Polizie Municipali, Ser.T e Arcisolidarietà, attori impegnati in prima linea su queste tematiche. Ognuno di loro, presenterà il lavoro svolto all'interno delle scuole di tutta la provincia e subito dopo interverranno i veri protagonisti di questi percorsi e cioè gli studenti e gli insegnanti che hanno partecipato alle iniziative per tutto l'anno scolastico.

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0