Prima Pagina | Eventi e spettacoli | Giostra: Bilancio con segno positivo

Giostra: Bilancio con segno positivo

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
Giostra: Bilancio con segno positivo

Agnolucci: “un risultato straordinario”

 

La Giostra del Saracino ha fatto centro. Questa volta sul piano economico. Il consuntivo 2011 ha registrato un segno positivo. Soddisfazione tra il consiglio di amministrazione dell’Istituzione Giostra del Saracino.

I rettori dei quartieri e il presidente Angiolo Agnolucci, plaudono la squadra organizzativa e gli uffici comunali. Il ringraziamento va anche a quanti con le loro sponsorizzazioni hanno sostenuto la principale rievocazione storica aretina credendo nell’evento come promozione delle loro aziende. Un piacevole segnale che testimonia quanto la Giostra del Saracino sia una manifestazione appetibile in termini di visibilità grazie al crescente interesse che gli aretini ed i turisti nutrono nei confronti della storica rievocazione.

“In tanti anni – dichiara Angiolo Agnolucci presidente dell’Istituzione Giostra del Saracino – è la prima volta che il bilancio consuntivo si chiude con un segno positivo. Naturalmente non si tratta di cifre considerevoli. Ma la straordinarietà del risultato è legata al fatto che l’Istituzione Giostra del Saracino è riuscita ad appianare una situazione di deficit ultradecennale”.

“Negli ultimi tre anni – prosegue Angiolo Agnolucci – è stato intrapreso un percorso virtuoso capace di far portare la Giostra del Saracino a tagliare il significativo traguardo economico. Il merito è di un team che lavora quotidianamente per far sì che la Giostra cresca sotto molteplici aspetti, da quello organizzativo fino a quello promozionale”.

“La sinergia tra gli uffici e le dirigenze dei quartieri – aggiunge il presidente dell’Istituzione Giostra  – unita all’impegno costante dei rettori ed al sostegno economico di enti pubblici e privati, di associazioni e aziende aretine, hanno consentito alla Giostra di crescere anche grazie a nuove iniziative promozionali, come per esempio quella legata all’adozione della lancia d’oro”.

“Goccia dopo goccia - conclude il presidente Agnolucci – l’Istituzione Giostra è riuscita a mettere un segno positivo nel proprio bilancio. L’auspicio è quello di proseguire su questa proficua direzione sostenuti da quanti amano la Giostra del Saracino per permettere all’Istituzione Giostra e all’amministrazione comunale di valorizzare ancor più la manifestazione verso cui nutre affetto l’intera comunità aretina”.

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0