Prima Pagina | Politica società diritti | I DIRITTI DELLE PERSONE CON DISABILITA’ AL CENTRO DI UN CONVEGNO

I DIRITTI DELLE PERSONE CON DISABILITA’ AL CENTRO DI UN CONVEGNO

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
I DIRITTI DELLE PERSONE CON DISABILITA’ AL CENTRO DI UN CONVEGNO

Ne parleranno domani rappresentanti delle Nazioni Unite, del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, della Regione Toscana e le Federazioni Nazionali di Associazioni di persone disabili al convegno che sarà trasmesso anche in streaming su arezzo.intoscana.it e intoscana.it

 


"I diritti delle persone con disabilità: Convenzione ONU e nuovo Welfare italiano" è questo il titolo del convegno in programma domani, sabato 26 maggio a partire dalle ore 9,00 presso l’Aula 1 Arnaldo Pieraccini della Facoltà di Lettere e Filosofia di Arezzo (V.le Cittadini n. 33), al quale parteciperanno esponenti del governo e dell’associazionismo. Tra i relatori saranno presenti rappresentanti delle Nazioni Unite, del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, della Regione Toscana in un confronto diretto con esponenti delle più importanti Federazioni Nazionali di Associazioni di persone disabili, coordinati da Carlo Romeo, Direttore del Segretariato Sociale della Rai. Un messaggio speciale verrà dato da Daniela Bas, Direttore della Divisione Politiche Sociali e Sviluppo dell'Ufficio delle Nazioni Unite di New York (UNDESA). L'iniziativa è patrocinata tra gli altri dalla RAI sociale e dal Centro Regionale d'Informazione delle Nazioni Unite di Bruxelles (UNRIC) e sarà trasmessa anche in diretta streaming nei portali arezzo.intoscana.it e intoscana.it

Il convegno apre la due giorni di iniziative organizzate dall’APA (Associazione Paratetraplegici Aretini) che, insieme alla Provincia di Arezzo, ha avuto l’idea di promuovere un’iniziativa che ponesse al centro i diritti delle persone con disabilità e la Convenzione ONU approvata dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite il 13 dicembre del 2006, e firmata dall’Italia il 30 marzo del 2007. Venti anni (1992-2012) sono trascorsi dalla nascita dell’Associazione Paratetraplegici Aretini (APA), nel territorio aretino. Vent’anni di attività per la promozione e la tutela dei diritti delle persone con para e tetraplegia, per sensibilizzare i cittadini sui bisogni delle persone con lesioni midollari e per abbattere le barriere, di qualsiasi natura, che ostacolano il processo d’inclusione delle persone con disabilità. L’applicazione della Convenzione ONU è un tema cruciale considerato l’attuale difficile contesto italiano. E, l’incontro, intende mettere in luce i momenti delicati per la vita di molte persone, soprattutto di chi convive con la disabilità, le loro famiglie, quelle con figli gravi e gravissimi, che si trovano a dover lottare con forza per far valere i propri diritti.

Il convegno, tra l’altro, si pone in continuità con un’altra iniziativa importante presente nel territorio aretino, ovvero il 7° Congresso dell’ESCIF (European Spinal Cord Injury Federation) che quest’anno si è svolto a Lucignano (Ar) nei giorni scorsi. L’ESCIF è una realtà associativa transnazionale di persone con lesione al midollo spinale di 25 Paesi Europei di cui fa parte anche la federazione italiana (FAIP) e l’APA e che vede la partecipazione dei leader delle associazioni europee dei lesionati midollari.

 

Sempre domani, sabato 26 maggio, ma nel pomeriggio a partire dalle ore 15,00, in Piazza San Jacopo ad Arezzo, si svolgeranno varie iniziative di superamento della disabilità attraverso sport come il tennis, il basket e altri, curati dai Baroni Rotti e dall’Accademia DaiShiDo.

Giornata intensa anche domenica 27 maggio: a partire dalle 10.00, presso il Centro di volo "Serristori" a Castiglion Fiorentino (Ar), i partecipanti potranno fare un volo di ambientamento in un aereo ultraleggero grazie all’Associazione Baroni Rotti. E' prevista anche la possibilità di trattenersi a pranzo e aspettare in compagnia l'inizio della gara amatoriale di handbike nel circuito della Gara Podistica "Scalata al Castello" (ore 16.00).

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0